Francesca Immacolata Chaouqui
|

Vatileaks 2, spunta il baby doll della Chaouqui

Nel processo Vatileaks 2, che riprenderà lunedì in Vaticano, spunta un baby doll. Francesca Immacolata Chaouqui, che risulta indagata dalla procura di Roma per istrigazione alla concussione e spionaggio informatico, lo avrebbe dimenticato nella stanza d’albergo di Firenze dove avrebbe consumato la presunta notte d’amore con monsignor Lucio Angel Vallejo Balda, il 28 dicembre 2014. Hanno scritto Giuseppe Scarpa e Corrado Zunino su Repubblica:

Monsignor Balda ha rivelato che fece l’amore con la Chaouqui, sua collaboratrice nella commissione economica vaticana. Lei ha negato e ieri, a Ballarò, ha aggiunto: «Nell’albergo di Firenze c’erano due stanze prenotate e monsignore è venuto con la madre. A meno che non avessimo coinvolto la madre…». Balda, citando due testimoni, ai suoi legali ha riferito che le camere offerte da un tour operator erano tre, che il giorno dopo il personale delle pulizie del Cavalieri Palace trovò la stanza assegnata alla Chaouqui in perfetto ordine e nella stanza di monsignor Balda recuperò un baby doll molto strizzato, rimasto in custodia all’albergo. La sera successiva il monsignore, sua madre e la Chaouqui sarebbero andati a vedere lo spettacolo di Panariello.

 

(Foto di copertina da archivio Ansa. Credit: VINCENZO PINTO / AFP / Getty Images)