gianfranco fini
|

Fini sbrocca con gli studenti: «Ma quali immigrati in hotel. Mi fate girare i c…»

Gianfranco Fini e Massimo D’Alema si ritrovano all’Università Guglielmo Marconi per il convegno “Io ho paura”, organizzato dall’associazione Democrazia nelle regole e dal ministero della Pubblica istruzione. L’ex leader di Alleanza Nazionale perde le staffe davanti a uno studente.

LEGGI ANCHE:

Gianfranco Fini boccia la destra italiana: «È il deserto dei tartari». Poi stronca la Meloni: «Mascotte di Salvini»

Il dibattito è raccontato da Luca De Carolis su Il Fatto Quotidiano:

Il microfono va a un adolescente, attorniato da coetanei con sorrisi feroci. Chiede: “Perché gli italiani dormono nelle macchine e pensate solo agli immigrati?”. Il gruppone applaude, Fini replica: “Esiste una legge che prevede vitto e alloggio per i migranti? ”. Il ragazzino non molla: “Li mettete negli hotel”. E l’ex Msi: “Ma quali hotel, hai mai visto un centro d’accoglienza? ”. Volano fischi. D’Alema scandisce: “Il tema della povertà degli italiani esiste, man on è certo colpa degli immigrati”. “È colpa vostra”, urlano. Fini si accende: “Mi fate girare i coglioni”. I ragazzini esultano, lui insiste: “Ne ho fatte decine di assemblee così”. È l’ex segretario di An a parlare, quello della svolta di Fiuggi che gli valse l’accusa di tradimento. È destra contro destra. Ma finisce presto. D’Alema e Fini se ne vanno, da veterani un po’sgualciti ma contenti

(foto copertina ANSA/ETTORE FERRARI)