vecchie lire
|

Hai ancora vecchie lire? Perché ce ne sono in giro per 1,4 miliardi di euro

Ci sono ancora tra l’1,2 e 1,4 miliardi di vecchie lire in circolazione. E ora, forse, c’è una possibilità di conversione oltre i termini stabiliti. Ne parla Marco Menduni su La Stampa:

E hanno impallinato una norma del decreto Salva Italia del governo Monti. Anticipava al 6 dicembre 2011 il termine entro il quale le lire potevano essere convertite in euro. Un blitz, perché la legge del 2002 stabiliva che la data ultima fosse quella del 28 febbraio. Anticipando di tre mesi il funerale della lira, in pratica il governo requisì quei soldi agli italiani. La differenza infatti fu versata dalla Banca d’Italia nelle casse dello Stato. La Consulta nei giorni scorsi ha detto niet.

LEGGI ANCHE: Italia ’90, le undici cose che ci mancano di più. Venticinque anni dopo

Oggi cambia qualcosa? Non tanto…

Chi si presentasse oggi agli sportelli, nell’ingenua speranza che una sentenza sia subito operativa verrebbe respinto al mittente. Il ginepraio va risolto con l’intervento del ministero dell’Economia, anche perché Bankitalia ha già versato quel non indifferente gruzzolo allo Stato. Non è escluso che, come per gli assegni previdenziali (il famoso “bonus” di Renzi), occorra una legge.

(credits foto ANSA-ALINARI)

TAG: Lire