VERONA-NAPOLI: le probabili formazioni

di Andrea Fondato | 22/11/2015

VERONA-NAPOLI PROBABILI FORMAZIONI

VERONA-NAPOLI PROBABILI FORMAZIONI

 

Formazione ancora molto rimaneggiata per Mandorlini che, per la sfida contro il Napoli, dovrà fare a meno di Romulo, Viviani, Marquez, Bianchetti e Sala. Rafael in porta, difesa a quattro con Pisano, Moras, Helander e Souprayen. A centrocampo Greco, il giovane classe ’97 Luca Checchin, all’esordio in Serie A, e Halfredsson. In attacco il tridente composto da Siligardi, Pazzini e Juanito Gomez. Partirà dalla panchina Luca Toni, rientrato tra i convocati dopo l’infortunio: «Sarà con noi, sta bene»– dice Mandorlini in conferenza stampa – ma non giocherà dall’inizio. Sarebbe una forzatura, vedremo come andrà la partita ma già che sia con noi è un gran risultato, e penso comunque di inserirlo a gara in corso. Lui è fondamentale per l’aspetto mentale». Schieramento classico invece per Sarri con Reina in porta, Hysaj e Ghoulam sulle fasce, al centro della difesa giocherà Chiriches, al posto dello squalificato Koulibaly, in coppia con Raul Albiol. A centrocampo terzetto composto da Allan, Jorginho e Hamsik. Scelte quasi obbligate in attacco a causa degli infortuni dei Mertens e Gabbiadini, Sarri si affiderà quindi al tridente titolare Insigne, Higuain e Callejon. Per Higuian, Sarri aveva previsto un impiego parziale ma l’infortunio di Gabbiadini ha cambiato le cose: «L’ho trovato come uno che ha giocato in un altro continente a temperature calde» – spiega il tecnico partenopeo –  «Poi ha fatto un viaggio lunghissimo e l’ho trovato stanco come ovvio in queste situazioni. Speriamo che domani sia in condizioni discrete».

SEGUI > VERONA-NAPOLI DIRETTA

SEGUI > VERONA-NAPOLI DIRETTA STREAMING

VERONA-NAPOLI PROBABILI FORMAZIONI
Getty Images Sport

LEGGI > VERONA-NAPOLI: la presentazione

Photocredit copertina Dino Panato/Getty Images