Mafia Capitale, Matteo Orfini: «Il Partito Democratico si costituirà parte civile»

di Tommaso Caldarelli | 20/08/2015

matteo orfini pd roma

Mafia Capitale, Matteo Orfini: “Il Partito Democratico romano chiederà la costituzione di parte civile nel maxiprocesso” che si aprirà il prossimo 5 novembre nell’aula bunker del carcere di Rebibbia. Il presidente del Partito Democratico e commissario del Pd Roma annuncia così l’intenzione di prendere parte alla vicenda processuale; il Partito romano si ritiene leso da comportamenti di alcuni imputati e intende pretendere risarcimenti e riparazioni per i danni patiti.

MAFIA CAPITALE, MATTEO ORFINI: “IL PARTITO DEMOCRATICO SARA’ PARTE CIVILE”

La decisione del commissario romano viene affidata alle agenzie e rilanciata su Twitter.

Alcuni fra gli imputati di Mafia Capitale sono esponenti di primo piano del Partito Democratico romano: a partire da Mirko Coratti, già presidente dell’Aula Giulio Cesare; e Pierpaolo Pedetti, già presidente di Commissione in Campidoglio e consigliere comunale del Partito Democratico.

LEGGI ANCHE: Mafia Capitale, Maxiprocesso anche per i politici

Copertina: screenshot Youdem