Papa Francesco, è gelo fra il Vaticano e l’Espresso sul “leak” dell’enciclica Laudato Sì

di Redazione | 16/06/2015

papa francesco enciclica laudato sì

Papa Francesco, lo scontro fra Vaticano e l’Espresso sull’enciclica Laudato Sì: il settimanale dell’editore di Repubblica ha pubblicato ieri, in violazione dell’embargo di almeno due giorni, il testo non definitivo ma sostanzialmente chiuso della lettera apostolica firmata da Mario Bergoglio sui temi dell’ambiente. Lo storico vaticanista dell’Espresso, Sandro Magister, è stato sospeso “a tempo indeterminato” dalla sala stampa del Vaticano.

PAPA FRANCESCO, LO SCONTRO FRA VATICANO E L’ESPRESSO SULL’ENCICLICA LAUDATO SI’

Ieri è apparso sul sito dell’Espresso il testo di Laudato Sì, in versione ancora non ufficiale ma che, realisticamente, non varierà di molto di qui alla fine della settimana, quando sarà ufficialmente rilasciata dal Vaticano; il corrispondente dalla Santa Sede Sandro Magister sul suo blog non lascia ben capire se abbia partecipato o meno al processo di pubblicazione fuori dai canoni della cortesia giornalistica.

Eccola qui. È comparsa all’improvviso sul sito on line dell’Espresso nelle ore meridiane di lunedì 15 giugno, tre giorni esatti prima del suo annunciato pubblico battesimo. L’autore di questo blog se l’è trovata anche lui davanti sullo schermo, tutta intera, sbucata chissà da dove, e allora l’ha accompagnata con qualche riga di presentazione, per introdurla in società come si conviene. Certo, colpisce che il testo della “Laudato si’” sia stato tribolato e limato fino all’ultimo, al punto da mandare al macero pochi giorni fa le prime copie stampate “sub secreto” dalla Libreria Editrice Vaticana, perché qua e là ancora da correggere. Ma questa è preistoria. Ora la prima enciclica a tutto tondo di papa Francesco è nelle mani degli uomini di buona volontà.

Ma la pubblicazione della lettera enciclica prima del tempo concesso ai giornalisti per studiarla, non è stata affatto gradita alla sala Stampa Vaticana, che ieri ha diramato un comunicato di fuoco.

E` stato pubblicato il testo italiano di una bozza dell`Enciclica del Papa Laudato si`. Si fa presente che non si tratta del testo finale e che la regola dell`Embargo rimane in vigore. Si invita a rispettare la correttezza giornalistica che richiede di attendere la pubblicazione ufficiale del testo finale

LEGGI ANCHE: Papa Francesco: “Il mio Pontificato sarà breve”

PAPA FRANCESCO E L’ENCICLICA LAUDATO SI’, RITIRATO L’ACCREDITO AL GIORNALISTA “CRITICO” CHE HA VIOLATO L’EMBARGO

Padre Federico Lombardi ha sospeso l’accredito di Sandro Magister a tempo indeterminato, affiggendo la nota di sospensione sui muri della sala stampa Vaticana.

Un saluto a Sandrone Magister e ai finti scoop de L’Espresso che si becca un simpatico cartellino rosso. Era ora.

Posted by Lucandrea Massaro on Martedì 16 giugno 2015

“Cartellino rosso”, dicono i colleghi di Magister. La pubblicazione dell’enciclica in violazione dell’embargo, scrive Padre Federico Lombardi, “rappresenta evidentemente una iniziativa scorretta, fonte di forte disagio per moltissimi colleghi giornalisti e di grave turbamento del buon servizio di questa sala stampa”. Le agenzie definiscono il giornalista “di lungo corso e piuttosto critico nei confronti di questo pontificato”; per il Vaticano, con la sanzione, la vicenda sembra conclusa.