Georgia, Tbilisi inondata, almeno 8 morti. Leoni, tigri, lupi e un ippopotamo in fuga dallo zoo

di Redazione | 14/06/2015

Almeno otto persone hanno perso la vita e diverse altre risultano disperse a Tblisi, capitale della Georgia, dopo un’inondazione che travolta la città. Alcuni animali, tra cui leoni, tigri e lupi e un ippopotamo sono fuggiti dallo zoo e vagano per la città.

 

Il fiume Vera è straripato dopo un intenso nubifragio e la piena ha travolto edifici e automobili. “Decine di famiglie sono rimaste senza tetto perchè le loro case sono state distrutte o danneggiate. Ci sono vittime“, ha detto il vice sindaco di Tbilisi, Irakly Lekvinadze, che con una prima stima ha calcolato in 10 milioni i danni.

In corso le ricerche per la cattura degli animali feroci, alcuni dei quali sono stati già ripresi. Sei lupi, un leone, un orso, una tigre e una iena sono stati uccisi, ha fatto sapere la polizia. I lupi si aggiravano nella zona di un ospedale infantile, quando sono stati localizzati e uccisi. Un ippopotamo è stato sedato nel pieno centro cittadino, mentre una pantera è stata avvistata nel quartiere di Nutsubitsel Tra gli animali che ancora mancano all’appello ci sono fino a 14 lupi, sette leoni, 14 pinguini, diverse tigri e giaguari, secondo gli amministratori dello zoo.

 

(Photocredit. Reuters/Ansa)

TAG: Georgia