Top Gear, Jeremy Clarkson potrebbe tornare?

di Redazione | 05/06/2015

Top Gear

Top Gear

, la BBC ha fatto una super offerta ai co-conduttori James May e Richard Hammond per poter proseguire la trasmissione nella sua attuale forma. L’eventuale assenso di May e Hammond potrebbe favorire il ritorno di Jeremy Clarkson alla conduzione di Top Gear dopo la sospensione decisa come sanzione per la sua aggressione verbale a un produttore della TV britannica.

JEREMY CLARKSON

The Guardian ha diffuso una nuova indiscrezione su Top Gear, una delle trasmissioni di maggior successo della BBC, molto nota anche in Italia. Secondo il quotidiano inglese la TV britannica avrebbe offerto un milione di sterline, il doppio rispetto all’ultimo contratto, ai presentatori James May e Richard Hammond, che conducevano Top Gear insieme a Jeremy Clarkson. La ricca offerta ai due storici co-conduttori della trasmissione indica una volontà della BBC di non alterare la formula di successo del programma, sospeso dopo la rottura con il conduttore simbolo. James May e Richard Hammond avevano sempre escluso di poter condurre Top Gear senza Jeremy Clarkson, e un loro eventuale sì potrebbe aprire le porte al ritorno del conduttore sospeso dopo aver litigato in modo acceso con un produttore per un servizio di catering non gradito. The Guardian spiega come lo stesso Jeremy Clarkson avesse rimarcato di non esser stato licenziato, ma solo sospeso, e come si augurasse un eventuale conferma dei suoi co-conduttori. James May e Richard Hammond avevano partecipato pochi giorni fa a uno show live di Top Gear insieme a Jeremy Clarkson, ribattezzato per ragioni di copyright. Top Gear è una delle trasmissioni di maggior successo della BBC, e senza Jeremy Clarkson la prosecuzione del programma appare oltremodo incerta.

LEGGI ANCHE

Senza Top Gear (e Jeremy Clarkson) la Bbc ha perso 4 milioni di telespettatori

Top Gear: ecco perché Jeremy Clarkson è stato sospeso dalla BBC

Photocredit: Koen van Weel/AFP/Getty Images