bambino nascosto valigia marocco
|

Il bambino che cercava di entrare in Europa nascosto in una valigia

Nascosto all’interno di un trolley nel tentativo di riuscire a passare la frontiera ed entrare così in territorio spagnolo. È successo a Ceuta, enclave spagnola in Marocco, dove le autorità di frontiera hanno scoperto – controllando le valigie ai Raggi X – un bambino di 8 anni rannicchiato in un trolley.

bambino nascosto valigia marocco
Foto: ANSA/GUARDIA CIVIL

NASCOSTO NEL TROLLEY –

Il fatto, risalente a giovedì, ha fatto il giro del mondo: stando a quanto racconta El Mundo, gli agenti si sarebbero insospettiti a causa del comportamento di una giovane donna marocchina che stava per attraversare la frontiera. Quando le hanno controllato la valigia ai Raggi X, hanno visto una inconfondibile figura umana. Una volta aperto il trolley hanno scoperto il ragazzino.

bambino nascosto valigia marocco
Foto: ANSA/GUARDIA CIVIL

 

LEGGI ANCHE: Il dottore con l’Ebola nell’occhio

 

IL PADRE È STATO ARRESTATO –

La ragazza è stata arrestata: interrogata dalle autorità avrebbe confessato di aver ricevuto dei soldi per fare entrare illegalmente il piccolo Abou. Poco dopo è stato fermato un uomo con il passaporto della Costa d’Avorio e un regolare permesso di soggiorno per la Spagna, che si è qualificato come il padre del bambino, ammettendo anche di aver tentato di far entrare illegalmente suo figlio in Spagna. Anche il padre è stato arrestato, mentre il bambino è stato affidato ai servizi sociali.

(Photocredit copertina: ANSA/GUARDIA CIVIL)