opzioni binarie
|

Guadagnare con le opzioni binarie: Le Iene alla scoperta dello spam più odioso di tutti i tempi

Vuoi diventare ricco con le opzioni binarie? Attento. Le Iene dedicano un servizio sui guadagni facili on line. Promesse, tramite il Forex, che sono in realtà ingannevoli. Il 95 per cento di improvvisati trader infatti perde. «Il problema – spiega un esperto al programma Mediaset – sono alcune società che promettono il 40 per cento di rendimento attirando persone sul facile guadagno on line». Un sistema in cui se si perde si perde al 100 per cento, se si vince si guadagna massimo l’80 per cento di quello scommesso. E spesso queste società non ti avvisano delle possibilità di perdita.

guadagni facili forex

LEGGI ANCHE: Come bloccare le continue chiamate dei call center sul proprio telefono

OPZIONI BINARIE E LE TRAPPOLE

– Due ragazzi sono stati contattati da una società – tale Agf market – che offre ai suoi clienti un conto autogestito. Guadagno promesso? Venti trenta per cento al mese. Impossibile, spiegano a Le Iene.

E a cascarci, magari cominciando con l’investire una piccola cifra, sono in tanti. Inizialmente le cose, sia per entrambi i ragazzi (un gestore di un ristorante e un dipendente di una cooperativa) andavano per il meglio. Fino a quando non hanno iniziato a prelevare una piccola cifra. «Cinque giorni dopo – spiega uno degli intervistanti – mi contattarono chiedendomi altri soldi. Volevamo portarmi al lotto dei 50 mila». «Ho provato a contattarli per vederli di persona e ogni volta era un due di picche». La sede legale della società, secondo la camera di commercio inglese, è siutata in una villetta di periferia a Londra. Tutti i clienti contattati – spiegano Le Iene – hanno perso tutto ciò che hanno investito. La troupe è riuscita anche a contattare Davide che ha lavorato per la società in Israele. «In realtà operano via internet tramite Voip. Io chiamavo clienti in Italia dicendo che ero a Londra. Stavo in Israele. Questo lavoro l’ho lasciato perdere. Non era onesto».