Agnese Landini, la moglie di Renzi: “Così mantengo la mia forma fisica”

di Redazione | 14/04/2015

agnese landini renzi

Agnese Landini, moglie del premier Matteo Renzi, ha svelato al settimanale Oggi i segreti della sua invidiabile forma fisica. «Corro tanto» racconta alla rivista di Umberto Brindani, «ma non scappo dai fotografi perché non ho niente da nascondere». Se lo scorso anno le foto in bikini della first lady avevano fatto girare la testa a molti, con l’approssimarsi della tanto temuta prova costume Oggi è andato a chiedere alla Landini come riesce a rimanere in forma.

“SEMPRE IN BICI” – «Vado a spinning due volte a settimana, e una volta faccio un allenamento intensivo che Lucia, la trainer della mia palestra, ha pensato per me e le mie amiche», ha spiegato Agnese che non pedala solo in palestra: «tengo la bicicletta sempre nel portabagagli della macchina – ha detto – Quando scendo a Firenze lascio l’auto fuori dal centro e per fare giri e commissioni mi muovo solo in bici».

LEGGI ANCHE: Le 15 cose che devi sapere prima di andare a correre (tipo: bevi un caffé)

ALIMENTAZIONE – Non praticando nessuna dieta, Agnese Landini non si sottopone nemmeno a particolari rinunce alimentari «Ho un’alimentazione normalissima, sana» rivela la moglie del premier che negli ultimi tempi viene seguita da uno sciame di fotografi durante i suoi allenamenti. La cosa però non sembra preoccuparla, anzi, «Ormai mi sono abituata – spiega – fanno parte del gioco. Mi seguono ovunque, ma la cosa non mi crea particolari ansie perché non ho nulla da nascondere».

LEGGI ANCHE: Come correre per dimagrire

“UNA STRUTTURA FISICA OTTIMALE” – I giornalisti di Oggi non si sono lasciati scappare nemmeno la personal trainer di Agnese. “Si chiama Lucia Samuelli e ha iniziato allenando il premier” si legge sul settimanale che ha ascoltato la sua storia «Poi un paio di anni fa ha iniziato a venire anche Agnese. Prima capitava venissero a fare spinning insieme, ora che lui è a Roma non più. Ha una struttura fisica ottimale, ottimo piede, buone caviglie. In questo i suoi tre figli le somigliano: sono molto sportivi. Ho provato a farla avvicinare alle competizioni, perché avrebbe i numeri per farle, ma non ama avere addosso gli occhi della gente». Se è vero che la first lady non segua nessuna dieta particolare è altrettanto vero che la sua alimentazione si basi su alcuni principi di base: «Cinque pasti al giorno – spiega la trainer – ma in quantità che non appesantiscano; preferire le farine integrali vere; la carne bianca alla carne rossa; ridurre all’essenziale gli zuccheri raffinati, dolcificando con fruttosio e miele; tanta frutta e verdura, ma solo di stagione; un po’ di latticini. Per l’integrazione proteica consiglio sempre di aggiungere allo yogurt del mattino semi proteici ricchi anche di Omega 3, come quelli di chia».