|

Meredith Kercher, parla la madre: «Mi dicano chi ha ucciso mia figlia»

«Sono rimasta molto sorpresa. Sono tuttora sotto shock. Quei due giovani erano stati condannati già due volte da tribunali differenti per l’omicidio di Meredith. Non mi aspettavo che ora sarebbero stati definitivamente assolti. Non riesco a capire la motivazione della sentenza». Le parole della madre di Meredith Kercher, la signora Arline, sono raccolte da Repubblica, in un commento sull’assoluzione di Raffaele Sollecito e Amanda Knox.

MEREDITH, LA MADRE: «VERDETTO SCONFITTA DELLA GIUSTIZIA ITALIANA» – «Volevamo sapere chi ha ucciso Meredith e vedere punito il colpevole o i colpevoli. Invece, dopo otto anni, siamo tornati alla casella di partenza – afferma -. Nessuno sembra in grado di arrivare alla verità. Cosa è successo quella sera? Chi è l’assassino?». «La nostra famiglia ha sempre espresso fiducia nella giustizia del vostro paese. Adesso siamo delusi. Perché non c’è una soluzione del delitto. Finisce tutto così, con un punto interrogativo. E allora questo verdetto è una sconfitta del sistema giudiziario italiano». La condanna nei confronti di Rudi Guede, aggiunge, «dice che non ha agito da solo. Chi c’era con lui quella notte?». Le dichiarazioni di Amanda su Meredith? «Altre volte ha detto altre cose su Meredith. Non voglio parlare di quella ragazza».

(Nella foto: I fratelli di Meredith Kercher. LaPresse – Bovo Matteo)