“Napoli città di m…? E’ la verità”

di Redazione | 28/11/2011

Gli utenti di Twitter discutono animatamente del rolex scippato di lady Lavezzi

Fa ancora discutere il caso dello scippo del Rolex alla fidanzata di Ezequiel Lavezzi, calciatore del Napoli: dopo aver subito il furto, la modella Yanina Screpante ha twittato, in preda alla rabbia, il proprio giudizio sulla città partenopea: “Città di m…”. Forse non si è resa conto del putiferio che avrebbe sollevato, visto che da ieri l’hastag #Lavezzi è fra i più discussi su Twitter, il social network dei cinguettii. Fra chi condivide il giudizio e chi critica la ragazza, ce n’è per tutti i gusti.

LA DISCUSSIONE AVANZA – Ci sono le scuse ufficiali del sindaco De Magistris e la considerazione del presidente De Laurentis, che già ha fatto sufficientemente discutere: “Napoli non è una città violenta semmai la capitale del crimine ora è Roma. Certo, in momenti come questi chi gira con auto e orologi di lusso dimostra di non essere diventato abbastanza napoletano”. Insomma, attenzione sulla capitale e invito a non provocare la criminalità napoletana; e poi, dicevamo, ci sono le considerazioni del popolo di Twitter; in molti criticano proprio la considerazione di De Laurentis.

Sul caso #lavezzi, De Laurentis ha dimostrato tutta la sua pochezza.
quindi la soluzione di De Laurentis è quella di limitare la libertà dei napoletani nella scelta di cosa indossare o dove andare???

Alcuni indirizzano gli strali al sindaco.

no ma dico l’ipocrisia del Sindaco De Magistris di chiedere scusa alla fidanzata di Lavezzi e non ai cittadini x quello che succede sempre?

Qualcuno condivide.

Che colpa ne ha la fidanzata di #Lavezzi per aver detto la verità? Napoli è una città di merda.

Ironie e giochi di parole non mancano. Molte le fonti straniere specializzate in sport che riportano la storia.

Rapinata la fidanzata di Lavezzi: Napoli chiede scusa. Lavezzimo riconosciuta non lavezzimo fatto.