|

Beppe Grillo denunciato per la battuta sui napoletani che parlano di onestà

Asso-Consum denuncia per diffamazione Beppe Grillo. Tutta colpa della battuta nei confronti dei “napoletani“, ripresa in queste ore da diversi quotidiani. Durante la clip in cui si promuoveva La Notte dell’Onestà il capo del Movimento 5 Stelle ha scambiato qualche parola con la parlamentare campana Carla Ruocco. «Vi aspettiamo tutti perché è una festa molto importante, è la luce dell’onestà che illumina la notte», ha sottolineato in video la componente del direttorio, napoletana di nascita. «Questa da un napoletano, parlare di onestà è meraviglioso – le ha replicato Grillo – Tu sei modificata geneticamente». La battuta del genovese ha scatenato polemiche e critiche da diversi esponenti politici fino alla denuncia, depositata stamane, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma.

guarda il video:

«Quantomeno ci aspettiamo le scuse da parte di Beppe Grillo», precisa a Giornalettismo Aldo Perrotta, presidente Assoconsum. La battuta è per l’associazione «fortemente lesiva» nei confronti dei napoletani perché «considerati implicitamente tutti disonesti». Nel documento, curato dal legale Damiano De Rosa, si stilano i punti critici fino al commento finale pronunciato dal leader M5S: «Tu sei modificata geneticamente». «Noi – precisa Perrotta – non cerchiamo solo di tutelare i consumatori ma anche la loro identità. Abbiamo denunciato per difesa dell’immagine dei napoletani». Ora sarà la magistratura a stabilire la rilevanza o meno della denuncia. Intanto l’associazione ha agito per non relegare la gag ad una mera battuta. «Ci aspettiamo solo le sue scuse – precisano dall’Asso-Consum – almeno questo».