|

Marine Le Pen asfalta Massimo D’Alema: «Comunista»

«Signor D’Alema questa spiegazione la sentimmo quando fallì il modello sovietico. Con L’Unione Europea è stata adottata la stessa teoria: rifiutate di ammettere che è stato un fallimento». Marine Le Pen incalza Massimo D’Alema nel salotto di Floris a Dimartedì, su la7. «Insisto – ha aggiunto D’Alema – l’Unione Europea ha garantito il progresso laddove ci sono state due guerre favorite dai nazionalismi». Lo scambio di battute sull’euro tra i due è proseguito con Le Pen che ha dato del “comunista” a D’Alema. La leader francese ha beccato diversi applausi in sala durante la discussione con l’esponente PD.

LE PEN VS. D’ALEMA – «Ha una visione obsoleta», ha affermato Le Pen riferendosi al politico italiano. «L’euro è stato un vero dramma, una parentesi nella nostra lunghissima storia che oggi dobbiamo assolutamente chiudere», ha aggiunto la leader di Front National. «Senza, Italia e Francia – ha insistito – starebbero molto meglio». Di tutt’altro parere D’Alema: «La sinistra può vincere in Grecia. I cittadini europei non devono prendersela con l’euro, ma con Angela Merkel».

LEGGI ANCHE Ascolti tv, vince L’angelo di Sarajevo. 4% per DiMartedì

guarda il video:

(dal minuto 14:00)