|

Noah, morto il cane eroe che ha preso le pallottole al posto del padroncino

Si dice che tutti i cani vadano in Paradiso, ma lui forse se lo merita più degli altri, visto che non ha esitato a fare scudo con il proprio corpo a un bambino, che si era ritrovato suo malgrado nel bel mezzo di una sparatoria.

Photocredit: AP Photo/Alex Sanz - immagine di repertorio
Photocredit: AP Photo/Alex Sanz – immagine di repertorio

NOAH, IL CANE EROE – È successo venerdì scorso ad Atlanta, negli Stati Uniti: secondo quanto riportato da Fox News tutto sarebbe cominciato con una lite tra automobilisti degenerata al punto che uno dei due uomini avrebbe estratto una pistola, cominciando a sparare. A pochi metri dalla sparatoria sopraggiungeva un’altra auto, sul quale viaggiava una madre con i suoi tre figli e il loro cane, un pastore tedesco di nome Noah. Resosi conto che i proiettili avrebbero potuto raggiungere l’auto, Noah si è parato davanti a uno dei tre bimbi, proteggendolo con il proprio corpo e continuando a fargli da scudo anche dopo essere stato colpito.

 

LEGGI ANCHE: Lo scandalo del vigile urbano che balla nudo nel comando

 

IL SACRIFICIO DI NOAH – Quel proiettile è stato fatale per Noah, che è morto poco dopo accanto al muro di un edificio poco lontano dal luogo della sparatoria. Il gesto eroico dell’animale ha fatto sì che nessuno all’interno dell’auto restasse ferito. «La famiglia all’interno dell’auto era terrorizzata – ha riferito Gregory Lyon, sergente della polizia di Atlanta – È triste che abbiano perso il loro cane, sopratutto il giorno dopo del Ringraziamento».

 

(Photocredit copertina: AP Photo/South Jersey Times, Cindy Hepner – immagine di repertorio)