L’OMS vuole vietare le sigarette elettroniche nei luoghi chiusi

di Redazione | 26/08/2014

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) l’utilizzo di sigarette elettroniche negli spazi chiusi dovrebbe essere vietato, così come la vendita dei dispositivi ai minori, riporta la BBC. Inoltre non vi sarebbero prove a sostegno della tesi secondo la quale le sigarette elettroniche aiuterebbero i fumatori a porre fine al proprio vizio.

Foto: LOIC VENANCE/AFP/Getty Images
Foto: LOIC VENANCE/AFP/Getty Images

I DIVIETI – Secondo gli esperti dell’OMS i prodotti contenuti nei liquidi delle sigarette elettroniche potrebbero rappresentare una minaccia per gli adolescenti e per i feti delle donne incinte. Ciò nonostante gli attivisti ritengono che le nuove regolamentazioni debbano essere proporzionate, facendo piccoli passi per porre fine all’uso delle sigarette elettroniche all’interno degli uffici pubblici e sul posto di lavoro. Secondo alcuni esperti una regolamentazione troppo rigida potrebbe impedire ai fumatori di di avere accesso a dispositivi come la sigaretta elettronica, che potenzialmente è meno pericolosa della sigaretta tradizionale.  Un portavoce dell’American Tobacco company ha detto che «abbiamo sempre detto che la nicotina dà dipendenza e dovrebbe essere acquista da persone di almeno 18 anni di età. Tuttavia se vengono introdotte regolamentazioni troppo restrittive, queste potrebbero soffocare la nascita di nuovi prodotti ed togliere ai fumatori la consapevolezza di averne accesso. Questo potrebbe essere un fattore nagativo per la salute pubblica».

Leggi anche: Sigarette elettroniche: aiuto per la salute o nuova pericolosa dipendenza?

«SIGARETTE ELETTRONICHE MENO DANNOSE DI QUELLE TRADIZIONALI» –  Hazel Cheeseman dell’associazione benefica “Action on Smoking and Health”, ha detto che «i fumatori che passano alle sigarette elettroniche riducono sensibilmente i rischi per la salute. Anche se non possiamo essere sicuri del fatto che siano completamente sicure, sono molto meno dannose del fumo di tabacco e la ricerca suggerisce che stiano già aiutando molti fumatori a smettere». Le nuove regole guida per l’utilizzo delle sigarette elettroniche potrebbero essere stabilite durante il meeting dell’OMS che si terrà nel mese di ottobre.

(Photocredit: Spencer Platt/Getty Images & LOIC VENANCE/AFP/Getty Images)