Lo spot anti-scommesse di Singapore che diventa virale dopo Brasile-Germania

di Valentina Spotti | 09/07/2014

Nella sua lotta al gioco d’azzardo, il governo di Singapore ha dato vita a una campagna anti-scommesse che va in onda dall’inizio dei Mondiali di Calcio. Manifesti e pubblicità progresso che compaiono ovunque, compreso uno spot che, stando a quanto racconta il Guardian, va in onda ogni giorno sulle televisioni del piccolo stato del sud-est asiatico.

Foto: Youtube/cocofunz91
Foto: Youtube/cocofunz91

«MIO PAPÀ HA SCOMMESSO TUTTI I MIEI RISPARMI SULLA GERMANIA» – Lo spot in questione vede un gruppo di ragazzini discutere su chi vincerà la Coppa del Mondo: con un gesto perentorio, uno dei bambini dice che vincerà il Brasile, mentre l’amico risponde che a vincere sarà l’Argentina, grazie agli straordinari dribbling di Messi. Solo uno, con gli occhi bassi, si augura che vinca la Germania, e non perché sia tifoso ma «perché mio papà ha scommesso su di loro tutti i miei risparmi», dice tristemente.

SINGAPORE E IL GIOCO D’AZZARDO – A quanto pare da quelle parti il problema del gioco d’azzardo è una vera e propria piaga sociale, sopratutto dopo che, lo scorso anno, Singapore è stato protagonista di uno dei più grandi scandali del mondo sul calcioscommesse: un giro globale di scommesse truccate cui il governo locale ha dichiarato una guerra senza quartiere, impegnandosi anche per sensibilizzare i cittadini a smettere di scommettere, come è l’obiettivo di questo spot ideato direttamente dal Consiglio Nazionale sui Problemi del Gioco d’azzardo che recita: «Spesso le persone che soffrono di problemi legati al gioco d’azzardo non sono gli scommettitori. Levati il vizio e smetti di scommettere».

 

LEGGI ANCHE: Germania-Brasile 7-1: «Chi ha attaccato la playstation alla tv?»

 

QUEL BAMBINO ORA È RICCO – Ma all’indomani della schiacciante vittoria della Germania contro il Brasile, lo spot, che da ieri sera assume suo malgrado un significato del tutto diverso, è diventato virale tra il divertimento di tutti, compreso quello dei membri del governo singaporiano. «Pare che il papà del ragazzino che ha scommesso tutti i suoi risparmi sulla Germania riderà di gusto, tornando dalla banca» ha scritto sul suo profilo Tan Chuan-jin, il ministro del Lavoro di Singapore, sottintendendo il ritmo martellante con cui è stato mandato in onda lo spot nelle ultime settimane. Un commento a cui fa eco la sagace battuta di Teo Ser Luck, ministro del Commercio e dell’Industria: «La Germania ha battuto il Brasile 7-1! Il Brasile ha bisogno di scoprire cosa è andato male e io ho bisogno di scoprire chi è lo sceneggiatore di questo spot anti-scommesse».

(Photocredit copertina: Youtube/cocofunz91)