|

Federica Mogherini: il ministro degli Esteri del governo Renzi che ha fatto fuori la Bonino

Alla fine ha vinto Renzi: è Federica Mogherini il ministro degli Esteri del Governo Renzi, nomina sulla quale si era vociferato nelle ultime ore di un duello Napolitano-Renzi. Al presidente del Consiglio, infatti, pareva migliore la conferma di Emma Bonino

FEDERICA MOGHERINI, CHI E’ – Classe 1973, Federica Mogherini è stata eletta nel partito Democratico per ben due legislatur. Ha studiato Scienze Politiche all’Università La Sapienza di Roma, laurendosi con una tesi di filosofia politica sul rapporto tra religione e politica nell’Islam. Nel 2001 è entrata nel Consiglio Nazionale dei DS, nella Direzione Nazionale e nel Comitato Politico. Da qui il suo impegno al Dipartimento Esteri dei DS, prima come responsabile del rapporto con i movimenti, poi come coordinatrice del Dipartimento, e infine come responsabile delle Relazioni Internazionali.

FEDERICA MOGHERINI MINISTRO DEGLI ESTERI – Nell’ambito del suo ruolo in seno al partito, ha seguito  i dossier relativi all’Iraq, l’Afghanistan, e il processo di pace in Medio Oriente. Il 9 dicembre 2013 diviene membro della segreteria nazionale del Partito Democratico, con a capo il nuovo segretario nazionale Matteo Renzi, con il ruolo di responsabile per l’Europa.