Il video di Piero Fassino che parla in inglese e fa ridere tutti

di Redazione | 20/02/2014

Come l’indimenticato Francesco Rutelli che da ministro invitava a visitare il nostro paese da Italia.it, anche Piero Fassino si fa del male declamando le virtù di Torino in inglese.

CI PUOI SCOMMETTERE – Lo slogan della campagna è  «You Can Bet On Torino», puoi scommettere su Torino,  e Piero Fassino ha voluto prodursi in video e spiegare agli stranieri personalmente, nel suo originalissimo inglese, perché è il caso di scommettere sulla città sabauda. Come sindaco gli toccava, ma forse era meglio affidarsi a un traduttore.

UN DISASTRO – Il risultato è disastroso e ha immediatamente scatenato l’ilarità in rete, con il video che sta decollando sulle ali della viralità e che sembra destinato a ripetere l’exploit dell’indimenticato Rutelli. Più che la sintassi, ancora una volta è la pronuncia estremamente italianizzata che penalizza l’esponente del PD, peraltro monocorde e in evidente imbarazzo nel gestire i toni del discorso, forse troppo concentrato sul non commettere errori per prestare attenzione a questi apsetti non secondari della comunicazione verbale.

LEGGI ANCHE: Lucrezia Reichlin: ministro dell’economia del governo Renzi?

 

FIGURACCE IN SERIE – Decisamente troppo teso e decisamente lontano da un inglese comprensibile, al punto che stupisce che nessuno tra quanti hanno contribuito a confezionare il video non ci abbia fatto caso e ne abbia fermato la diffusione. Uno scivolone tipico, sono decisamente pochi i politici italiani in grado di fare bella figura parlando in inglese, molti di più quelli che ci hanno provato e hanno rimediato figure barbine, da Berlusconi a La Russa, passando per Frattini e Rutelli, la cronaca recente è piena di figuracce e svarioni. Alla regola non è sfuggito neppure Fassino, che quando era sindaco suggeriva a tassisti e vigili urbani d’imparare l’inglese e che ora ha incontrato alla tipica nemesi del politico italiano.