SANREMO 2014, DIRETTA: Il Festival di Sanremo 2014 parte con i Big

di Edoardo Di Gennaro | 18/02/2014


SANREMO 2014, RAFFAELLA CARRA’ – Raffaella Carrà delizia il pubblico con un siparietto di sue canzoni dance, tra le quali emergono “Fun fun fun” e “Cha cha ciao”. Cha Cha ciao anche a te, Raffaella.

 

 

sanremo 2014

SANREMO 2014, LA PIAZZATA DI BEPPE GRILLO – Un altro intervento-fiume, questa volta al bar interno dell’Ariston, ancora con bersaglio la Rai e i suoi conti e le sue nomine, ma anche il mondo della politica, con la ressa di giornalisti e cameramen, e poi Beppe Grillo, scortato da diversi agenti di polizia in borghese, ha lasciato il teatro dalla porta solitamente riservata per l’ingresso dei giornalisti diretti alla sala stampa.L’obiettivo di avere accesa tutta, o quasi, per sè l’attenzione dei media accreditati al Festival nel giorno di avvio della rassegna, dal suo punto di vista Grillo l’ha centrato tutto. Con una presenza pubblica a Sanremo, nelle strade e all’Ariston, durata oltre tre ore e che per la ressa ha messo a dura prova le forze dell’ordine, presenti in numero significativo – superiore a quello degli altri anni, a detta dei ‘veterani’ del Festival – tra polizia di Stato, carabinieri e baschi verdi della Guardia di finanza, molti anche con la divisa di chi fa ordine pubblico in strada in occasione di manifestazioni. C’erano perfino dei blindati nelle strade laterali dell’Ariston.

SANREMO 2014, LUIGI NALDINI – Legge il responso riguardante Rapahael Gualazzi e The Bloody Beetroots, il professor Luigi Naldini che si occupa di terapia genica. Passa la canzone “Liberi o no”. Parlando di ricerca Naldini dice che il lavoro che svolge è possibile grazie a tutti gli italiani che hanno sostenuto Telethon

sanremo 2014 1

SANREMO 2014, RAPHAEL GUALAZZI E THE BLOODY BEETROOTS – Arriva sul palco l’inedita coppia formata da Raphael Gualazzi e The Bloody Beetroots con “Tanto ci sei”. L’incontro tra il cantautore e il producer di musica elettronica ha prodotto una canzone in classico stile Gualazzi, eccezion fatta per un suono di synth arpeggiato che compare ogni tanto e che stona decisamente con il resto degli arrangiamenti. Ora arriva il momento di “Liberi o no”, un pezzo dalle tinte dance con il solito synth arpeggiato. (Si, Cornelius Rifo dei The Bloody Beetroots, ce lo sappiamo che fai musica elttronica)

sanremo 2014

SANREMO 2014, AMAURYS PEREZ – Il pallanuotista cubano ha il compito di annunciare quale canzone della Ruggiero passerà il turno. Vince “Da lontano”. La Litizzetto spreca le sue migliori battute su quanto sia bono Perez, che trova estremamente divertenti le uscite della piccola Luciana. «Perez vuol dire tette in spagnolo?» e ancora «ci vediamo da me, camera 314».

sanremo 2014

SANREMO 2014, ANTONELLA RUGGIERO – Arriva il momento di Antonella Ruggiero con “Quando balliamo”. Fnito lo strazio della prima canzone arriva il momento di “Da lontano”

sanremo 2014 SANREMO 2014, QUEL BURLONE DI GUALAZZI – Meanwhile, on Facebook…, Raphael Gualazzi posta una foto che lo ritrae mentre finge di staccare un cavo dell’alimentazione: «Che faccio, stacco?». Forse la trovata più divertente collegata alla kermesse musicale.

SANREMO 2014, #IMBARAZZO – Ricompare sul palco Laetitia Casta accompagnata da un corpo di ballo che canta “Ma nodo vai se la banana non ce l’hai”. Fazio dice di «aver capito una cosa» dopo l’esibizione di Laetitia Casta e vuole ribattere con “Amami e sgonfiami”. A scene del genere si assiste solo quando per sbaglio una giovane ragazza entra al bar sport durante un raduno di alpini ubriachi o, in alternativa, a Sanremo. L’impermeabile che indossava Fazio durante l’esibizione era di Enzo Jannacci, che come in molti immaginano, starà ringraziando dall’aldilà.

 

 

 

sanremo 2014

SANREMO 2014, ARRIVA LAETITIA CASTA –  Fabio Fazio entra vestito da «esistenzialista francese», dice lui. «Da nutria» dice la Litizzetto. Questo simpatico e originale siparietto solo per annunciare l’arrivo di Laetitia Casta, che si complimenta con la Litizzetto per il decolletè. – Battuta random della Litizzetto su Francois Holande – Fazio parla di “Una donna per amica”, un film di Sandro Veronesi in cui recita l’attrice francese. Fazio scherza sul fatto che il film “una donna per amica” è un film di fanstascienza, perchè essere amico di una donna è impossibile, o almeno, se la Casta è amica di Fazio, Fazio non lo è della Casta – risate a crepapelle- . Poi Fazio prova a cantare producendo dei suoni gutturali che dovrebbero ricordare il francese. Arriva poi il momento della Casta che canta “Meraviglioso” di Modugno. La tortura però non finisce, perchè Fazio torna a cantare in francese, la Casta se ne va si soppiatto e al posto suo arriva la Litizzetto senza che il presentatore se ne accorga. Quando si gira e vede la comica torinese al posto della modella francese si gira e si spaventa in un modo che nemmeno il miglior Fantozzi quando si girava inavvertitamente verso la figlia Mariagela.

 

 

 

 

sanremo 2014

SANREMO 2014, TANIA CAGNOTTO E FRANCESCA DALLAPE’ LEGGONO IL RISULTATO DI FRANKIE HI NRG – La Litizzetto chiede alle due tuffatrici come mai per asciugarsi hanno un asciugamano da bidet. Chi si sarebbe aspettato una battuta del genere dalla pungente comica torinese? La Cagnotto e la Dallapè leggono il responso del voto: vince “Pedala”.

 

sanremo 2014

SANREMO 2014,FRANKIE HI NRG – Frankie Hi Nrg – che la Litizzetto definisce “il padre dell’Hip Hop” – canta “Un uomo è vivo”. Certo, il pezzo è hip hop, o almeno quello che rimane di un genere che negli anni è stato strapazzato un po’ da chiunqe, ma Frankie dovrebbe davvero tirare fuori la voce. Il pezzo è così banale che sembra cantato da un Jovanotti invecchiato male. Arriva poi il momento del secondo pezzo del rapper, “Pedala”, ovvero quello che tutti noi gli vorremmo urlare in questo momento per fare in modo che provi a ravvivare la sua esibizione.

 

 

 

 

sanremop 2014

SANREMO 2014, ARRIVA TITO STAGNO – , che legge il risultato dei voti per le canzoni di Arisa: vince “Controvento”. Stagno dice che a Sanremo si respira la stessa aria di quando negli studi televisivi Rai fece la telecronaca dell’atterraggio sulla luna.

sanremo 2014

SANREMO 2014, L’ESIBIZIONE DI ARISA – Apre il contest canoro Arisa, con “Lentamente”, una canzone di cui nessuno – a parte chi soffre di insonnia –  sentiva veramente il bisogno. E dopo lentamente arriva il momento del secondo pezzo della cantante “Controvento” una canzone che parla – e trasmette – il male di vivere. La Litizzetto chiede ad Arisa, al secolo Rosalba Pippa, perchè non si è tenuta quel cognome meraviglioso «la miglior Pippa di sempre». Sempre originale la Lucianona nazionale.

 

 

sanremo 2014

 

SANREMO 2014, ARRIVA LA LITIZZETTO – Fazio annuncia l’arrivo di Luciana Litizzetto, che è accompagnato da un jingle personalizzato ed un corpo di ballo. E’ vestita in modo che non potrebbe essere definito “sobrio” e nel decolltè ha un pupazzetto che dovrebbe riprodurre Vincenzo M0llica. Il teatrino è il solito, Fazio chiede all’attrice comica di non dire parolacce e lei promette che non lo farà. Inizia con la lettura della sua lettera e parlando di crolli chiede al sindaco di Sanremo se quest’anno non abbia ricevuto almeno un avvfiso di garanzia. Chiede che Renga non faccia una canzone del menga, che Giuliano Palma canti con tutta calme e che Gualazzi… In sala pazze risate del pubblico. E la Litizzetto aggiunge «E che Baglioni…» altre pazze risate. Si rivolge pure a Berlusconi che «se deve adottare tutte le sue nipoti deve afittare il colosseo. E infine l’immancabile battuta sulle telefonate del papa.

 

 

 

sanremo 2014

SANREMO 2014, FAZIO RITORNA SULLA LETTERA – Consorzio del bacino delle provincia di Napoli a Caserta. Gli lavoratori scrivono di non rivevere lo stipendio da mesi e che tra di loro vi sono stati 3 suicidi e ad alcuni di loro sono state portate via le case. Aggiungono che a volte sono arrivati a pensare di togliersi la vita e chiedono di avere indietro la loro dignità. Qualsiasi cosa avesse in mente di fare durante la serata Beppe Grillo, dopo l’incursione dei lavoratori dovrà rivedere i suoi piani.

 

 

 

 

sanremo 2014

SANREMO 2014, IL COMPLEANNO DI DE ANDRE’ E L’ESIBIZIONE DI LIGABUE – Fabio Fazio ricorda che ogggi è il compleanno di Fabrizio De Andrè e introduce l’esibizione di Luciano Ligabue accompagnato da Mauro Pagani che canta Creuza de Ma del compianto cantautore genovese.

 

 

 

sanremo 2014 1

SANREMO 2014, LA LETTERA –   La lettera è di alcuni lavoratori di Caserta che chiedono alle istituzioni di tutelare i loro diritti. Fazio, mettendo da parte la lettera, sostiene che la cosa più importante in questo momento è «fare la meglio il proprio mestiere» invece di portare «rabbia e disperazione». «Il nostro lavoro è un momento di spensieratezza» e pensa che la bellezza abbia un ruolo importante perchè «ricucire il nostro paese e renderlo più bello può aiutare tutti noi». Fazio tira in ballo «i grandi filosofi» ed i «grandi artisti» e il pubblico si è dimenticato subito dell’uomo che voleva leggere la propria lettera.

 

sanremo 2014

SANREMO 2014, COMINCIA LO SHOW – Si apre il sipario di Sanremo 2014 con l’ingresso Fabio Fazio, che legge un pensiero per il treno deragliato nelle vicinanze di Sanremo. In particolare si riferisce al fatto che il territorio si stia sbriciolando «La bellezza non è un lusso, la bellezza è pane quotidiano. Dal pubblico qualcuno urla «un attimo di attenzione».  Un uomo grida la sua disperazione perchè non riesce ad arrivare lla fine del mese. Ha una lettera in mano e Fabio Fazio gli promette di leggere la sua lettera a patto che ritorni sulle impalcature. Se la preoccupazione principale per gli organizzatori del Festival era la presenza di Beppe Grillo forse hanno fatto male i conti.

 

 

 

 

sanremo 2014

SANREMO 2014, LA PRESENTAZIONE- Parte questa sera l’edizione 2014 del Festival di Sanremo. La manifestazione canora presentata dalla coppia formata da Fabio Fazio e Luciana Litizzetto verrà trasmessa questa sera alle 20:30 su Rai 1. Tra le novità della kermesse annoveriamo il Pre-Festival di Pif , mentre il dopo festival di Sanremo 2014 è stato affidato alla coppia di Caterpillar formata da Filippo Solibello e Marco Ardemagni. La serata  verrà aperta da Luciano Ligabue che dedicherà un omaggio a Fabrizio De Andrè: è la prima volta che il cantautore e rocker emiliano sale sul palco dell’Ariston, cosa che è già capitata 15 anni fa Laetitia Casta, altra ospite della serata che secondo alcune indiscrezioni si esibirà con Fabio Fazio cantando “Ma ndo vai se la banana non ce l’hai”. Terza, ma non ultima per importanza tra gli ospiti sarà Raffaella Carrà, già conduttrice dell’edizione 2001 del festival assieme a Megan Gale, Enrico Papi e Massimo Ceccherini. I presentatori che annunceranno le esibizioni dei Big saranno Tito Stagno, le tuffatrici Tania Cagnotto e Francesca Dallapé, gli attori Cristiana Capotondi e Marco Bocci, Amaurys Perez (pallanuotista e concorrente dell’ultima edizione di Ballando con le stelle), il giornalista Massimo Gramellini e Luigi Naldini, direttore dell’Istituto Telethon San Raffaele.

https://www.facebook.com/Ligabue
https://www.facebook.com/Ligabue

SAREMO 2014, I BIG IN GARA – Durante questa prima serata saliranno sul palco dell’Ariston i primi 7 Big in gara, tra i quali annoveriamo Arisa, Frankie Hi NRG, Antonella Ruggiero, Raphael Gualazzi & The Bloody Beetroots, Cristiano De Andrè, Perturbazione, Giusy Ferreri. Come l’anno scorso, anche in questa edizione gli artisti proporranno due canzoni inedite che verranno votate sia dal pubblico che dalla giuria della Stampa del Festival: sol una delle due canzoni sarà quella in gara per la vittoria finale.

Leggi anche: Sanremo 2014, tutto quello che c’è da sapere sul Festival.

SANREMO 2014, LE MOGLI DEI MARÒ E BEPPE GRILLO – Le mogli dei due marò Vania Ardito  (moglie di Salvatore Girone) e Paola Moschetti (moglie di Massimiliano La Torre), invitate al Festival hanno partecipato alla conferenza stampa dicendo però che non presenzieranno alla serata perchè non riescono a dedicarsi una serata di evasione: Dopo 2 anni non c’è ancora un capo di imputazione, siamo stanchi di aspettare, è ora che tornino a casa». Ma il vero protagonista della serata rischia di essere lui, Beppe Grilli, il semplice portavoce del Movimento 5 Stelle, che nei giorni scorsi ha detto di essersi comprato il biglietto per il Festival.