|

La Russia vieta l’adozione anche ai single

Dopo la stretta sulle adozioni internazionali – vietate nei confronti degli Stati Uniti e di tutti quei paesi in cui è legale il matrimonio tra persone dello stesso sesso – il Cremlino dà un nuovo giro di vite: nemmeno i single potranno adottare un bimbo russo che ha bisogno di una famiglia.

adozioni-russia-single

I GENITORI SINGLE E LA LORO CONDOTTA SESSUALE INAPPROPRIATA – Ne parla Jezebel, che cita una nota pubblicata su un sito del governo russo riportata da Russia Today. La nota spiega i motivi per cui un genitore single non potrà più adottare un bambino russo: si tratterebbe infatti di una misura adottata da Mosca per

[…] garantire uno sviluppo armonioso dei bambini adottati e per salvaguardare la loro psiche da possibili influenze negative, come ad esempio quelle legate a una condotta sessuale non tradizionale, e per non sottoporli a uno stress che gli psicologi hanno spesso riscontrato nei bambini cresciuti in famiglie omosessuali

LA CROCIATA DEL CREMLINO CONTRO I GAY – Tuttavia, sottolinea Kate Dries su Jezebel, questo provvedimento sembra più un modo per evitare di concedere un’adozione a un ipotetico genitore gay – che visto il clima di discriminazione in Russia si guarderebbe bene dal dichiarare la propria omosessualità – o per sottolineare che le famiglie monogenitoriali non vengono considerate dal Cremlino un modello educativo stabile e sicuro al pari delle famiglie tradizionali basate su un matrimonio eterosessuale.

(Photocredit: Getty Images)