|

La ragazzina che sviene in classe perché la prof le aveva dato della «cicciottella»

In classe la professoressa le avrebbe dato della «cicciottella», così una ragazzina di Ancona smette quasi completamente di mangiare per giorni interi. E sviene in classe alla fine delle lezioni.

studentessa Cittadella centro svenuta (2)

LA PROF CHE PARLA IN CLASSE DEL SOVRAPPESO DELL’ALUNNA – L’alunna, iscritta alla scuola media presso l’Ic «Cittadella Centro», avrebbe poi confessato ai genitori di aver cominciato a digiunare quasi del tutto dopo che l’insegnante, una supplente arrivata nella sua classe, avrebbe parlato davanti ai compagni della condizione di sovrappeso della ragazzina. Quest’ultima, umiliata, aveva rinunciato a nutrirsi nel tentativo di perdere peso e non essere più oggetto di derisioni. La storia è finita sulla stampa locale ed è tornata a scuola, sotto gli occhi della dirigente scolastica dell’istituto che ha fatto sapere che il caso verrà sottoposto all’Ufficio scolastico regionale.

 

LEGGI ANCHE: L’orribile punizione di un papà che scandalizza tutti (tranne la Cina)

 

«CICCIOTTELLA IN MODO AFFETTUOSO» – All’ANSA la dirigente Daniela Romagnoli ha spiegato di aver parlato con l’insegnante in questione, la quale avrebbe detto di «non aver deriso» la ragazzina, ma di aver usato l’epiteto «cicciottella» in «modo affettuoso».

(Photocredit: LaPresse, foto di repertorio)