|

I TeleTubbies stanno per invadere la Corea del Nord

L’accordo tra BBC e DPRK, le emittenti statali di Gran Bretagna e Corea del Nord, rischia però di essere messo a rischio dalle improvvide dichiarazioni dei rappresentanti del governo britannico.

tubbies

L’ACCORDO – Da tempo BBC e DPRK sono in trattativa per la fornitura di programmi di qualità destinati al pubblico Nord-coreano, ma oggi una serie di dichiarazioni inopportune rischia di mandare a monte tutto. Diversi ufficiali britannici interpellati sulla questione infatti, non hanno trovato di meglio che fornire un’interpretazione dell’accord che sicuramente non piacerà al caro leader, che forse ci penserà due volte prima di distribuire i Tele Tubbies ai sudditi.

ABBATTERE IL MURO – Un anonimo esponente del ministero degli esteri britannico ha dichiarato al Sunday Times che i programmi potrebbero «potrebbero aprire gli occhi alla gente» senza che il regime se ne dia conto «ho sempre creduto che il muro di Berlino non sia stato tirato già dalla diplomazia, ma da Dallas e Dinasty», da qui l’auspicio di fornire ai coreani programmi all’apparenza inoffensivi come  Mr Bean, EastEnders, MissMarple or Poirot.

APRIRE IL PAESE – Sir Richard Ottoway , chairman del Foreign Affairs Committee ha aggiunto che ” Questo è un buon usao del soft power britannico e il ministro degli esteri William Hague ha ribadito che «Nel lungo termine è un buon modo per migliorare la comprensione del mondo esterno in una società tanto chiusa.»

IL BEL TACER NON FU MAI SCRITTO – Come si possa conoscere il mondo esterno attraverso programmi datati come certe serie britanniche di cui si fa il nome o attraverso la visione degli stralunati Tele Tubbies, resta da capire, ma in linea di principio il ragionamento fila. O forse potrebbe filare se la diplomazia britannica mantenesse un profilo più basso, difficilmente riflessioni del genere faranno bene alla conclusione dell’accordo.