I sintomi dell’influenza aviaria: come potete capire di avere l’H5N1

di Redazione | 09/01/2014

La prima morte in America per il virus H5N1, meglio conosciuto come influenza aviaria è avvenuta ieri in Alberta (Canada): la vittima era appena tornata dalla Cina. I funzionari si sono affrettati a reassicurare i canadesi dicendo loro che si è trattato di un incidente isolato non legato all’influenza stagionale, riporta l’Huffington Post.

influeza aviaria h5n1 sintomi 2

I SINTOMI – La maggior parte dei virus dell’influeza aviaria non infettano gli esseri umani, ma alcuni, come l’H5N1 possono portare a infezioni gravi, secondo quanto riportato dalla World Healt Organization. Quando il virus compare negli esseri umani è simile a influenze come quella suina (H1N1). Flu.gov, il sito statunitense che monitora il fenomeno elenca i sintomi della H5N1 negli esseri umani

  • Febbre e tosse
  • Stress respiratorio acuto
  • Difficoltà respiratorie
  • Dolori addominali
  • Diarrea

DIAGNOSI DIFFICILE – Solitamente i sintomi compaiono tra i 2 e i 5 giorni dopo l’infezione secondo quanto riportato da Mayo Clinic. Tra gli altri sintomi che potreste vi sono anche naso che cola, dolori muscolari, mal di gola e malessere generale. Diagnosticare un’infezione di H5N1 è difficile perhè i sintomi sono simili a quelli di altri ceppi influenzali, per essere sicuri è necessario sottoporsi ad un test, riporta l’US Center for Disease Control and Prevention (CDC).

LE CONSEGUENZE – Generalmente l’influenza aviaria arriva alle persone attraverso il contatto con volatili, pollame e bestiame infetti. Il virus può sopravvivere a lungo, ma non può essere contratto mangiando alimenti cotti nel modo giusto e finora ha dimostrato di non essere in grado di diffondersi facilmente da persona a persona, anche se il rischio che ciò accada è sempre presente. Come fa notare la Lung Association, vi sono stati casi di trasmissione del virus tra esseri umani in casi di contatto prolungato con i malati. Le complicazioni che possono derivare dall’nfezione comprendono una serie di gravi malattie, tra le quali

  • Polmonite
  • Insufficienza respiratoria
  • Shock
  • Stato mentale alterato
  • Attacchi epilettici
  • Compromissione di molteplici organi
  • Morte

I CASI – Se Sospettate di essere stai infettati dal virus H5N1 rivolgetevi immediatamente al vostro medico di fiducia. Il CDC suggerisce di indossare una mascherina e di informare il vostro dottore riguardo ai posti in cui potreste aver viaggiato recentemente. Casi di pollame infetto fino ad ora sono stati riscontrati solo in Asia, Africa, Europa e Medio Oriente. Anche se la trasmissione del virus all’uomo è rara, dal 2003 ad oggi si sono verificati almeno 600 casi e quasi tutte le persone infettate avevano avuto a che fare con animali malati o deceduti a causa del virus.

 

(Phtocredits Photo by Christophe Geyres/ABACAPRESS.COM)