|

Enrico Grillo: il nipote di Beppe che sta con il M5S

Che Gianni Letta abbia un nipote che oggi è diventato presidente del Consiglio è un dato di fatto, e Beppe Grillo, come altri, ne ha fatto un punto di battaglia politica dal giorno dell’incarico dato da Napolitano. Ma, ricorda il Giornale oggi in un articolo a firma di Emanuela Fontana, anche Grillo ha un nipote che ha un ruolo nel MoVimento 5 Stelle:

Il problema è che anche Grillo ha un nipote. Anche il suo giovane riveste un ruolo di partito: è vicepresidente del Movimento Cinque Stelle. E anche il«ragazzo» si chiama Enrico. Proprio così. Gli Enrichi nipoti sono due. Uno è Letta junior, presidente del consiglio. L’altro è Grillo junior, vice dei Cinque Stelle. Enrico Grillo è figlio di Andrea, fratello maggiore di Beppe. Enrico due nella vita fa l’avvocato, è anche il legale di Gianroberto Casaleggio. Ma del movimento fondato dallo zio è formalmente l’erede al trono. Più in ombra di Casaleggio, che già abita emisferi impalpabili lontani dai riflettori, Enrico Grillo è in realtà una delle mentidelMovimento. È sua la stesura dei quesiti referenda rilanciati con i Vday, e di fatto è anche il legale di fiducia dei grillini.

enrico grillo beppe grillo

Poi l’articolo racconta delle tante parentele tra gli eletti del MoVimento:

Un’altra famiglia pentastellare: Azzurra Cancellieri, deputata, è sorella di Giancarlo,capo- gruppo M5S in Sicilia. Onore invece a Tiziana Buccarella, sorella di Maurizio, che ha rinunciato allo scranno dopo che anche il fratello aveva vinto in Puglia, come lei, le parlamentarie.