Multi Level? multi fregatura

Le aziende a piramide promettono ricavi ottimi con il minimo sforzo ma chi ci guadagna veramente sono i top manager,...

Le aziende a piramide promettono ricavi ottimi con il minimo sforzo ma chi ci guadagna veramente sono i top manager, moderni Tutankamon in barba a un esercito di creduloni.

Cosa hanno in comune un aspirapolvere, un barattolo a chiusura ermetica, una padella, un residence in Costa del Sol e un integratore alimentare? Sono tutti prodotti che un giorno o l’altro (se non è già successo) vi verranno proposti da un amico, un conoscente o, ancor peggio, da un familiare insieme alla promessa di avere in serbo per voi l’affare del secolo che vi farà diventare ricchi sfondati. Il dettaglio che spesso omettono, spesso in buona fede, è che stanno per tirarvi dentro la spirale del Multi Level.

DIFFUSIONE CAPILLARE – A cavallo tra gli anni Trenta e Quaranta, il Multi Level Maketing (conosciuto con l’acronimo MLM) nasce come metodo di promozione e distribuzione di prodotti che mira alla diffusione di questi in modo capillare al fine di raggiungere quelle zone geografiche lontane dai centri urbani e che quindi trovano più difficoltà ad approvvigionarsi di beni “alla moda”. In particolare, negli Stati Uniti, la nazione che ha dato i natali al MLM, è Nutrilite, azienda creata nel 1934 e specializzata in prodotti naturali, dietetici e integratori alimentari, a creare per prima un programma di network marketing spianando la strada ai colossi come Amway (che dal 1972 controlla Nutrilite per intero) e Herbalife. Ma definire “network” un sistema che di per sé è una piramide è solo l’ennesimo stratagemma per trasmette un messaggio di democrazia, collettività e opportunità, che nel concreto poco hanno a che vedere con il Multi Level. Ma andiamo a vedere in soldoni come funziona il marketing piramidale.

COME FUNZIONA – Il vostro conoscente/amico/parente vi contatterà per presentarvi un prodotto o una gamma di prodotti portentosi di marchi che non si trovano nei tradizionali canali di distribuzione. Probabilmente vi inviterà a casa sua e vi offrirà anche un caffè. Se il vostro contatto è alle prime armi, si farà trovare in compagnia di una terza persona. Il suo sponsor Multi Level ovvero colui da cui è stato a sua volta reclutato e che evidentemente sarà un esperto del sistema. Partirà la presentazione del barattolo/pentola/aspiratore con funzione macchina da caffè e depuratore dell’acqua incorporato di cui vi verranno illustrate le qualità fenomenali e il prezzo. Troppo alto, direte voi. E’ a quel punto che vi verrà mostrata la seconda via: lo puoi avere con lo sconto del 30% se diventi uno dei nostri. E cosa comporta questa affiliazione? E soprattutto, qual è l’affare del secolo e il segreto che mi farà diventare ricco? Entrare a far parte della nostra azienda, che è in realtà una grande famiglia, ti permette di guadagnarci in tre modi:

  1. Puoi accaparrarti il tritatutto con radiosveglia e macinino risparmiando un terzo;
  2. Puoi rivenderlo ad un prezzo maggiorato, che decidiamo noi, e tenerti tutta l’eccedenza;
  3. Se i tuoi amici/conoscenti/parenti diventano venditori avrai una percentuale sul loro venduto e inizierai la tua scalata verso la vetta della piramide finché le provvigioni non saranno così alte e continue da permetterti di lasciare il lavoro, trasferirti a Formentera e grattarti la pancia da mattina a sera.

Ora, i primi due punti possiamo anche depennarli. Perché?

A) I prodotti in linea di massima non sono un granché. Anche se la qualità fosse effettivamente alta, il prezzo anche se scontato è totalmente fuori mercato (per eccesso). E poi diciamocelo, non siamo nell’America rurale degli anni Trenta. Se voglio un bene di lusso me lo cerco su internet senza passare per il ML.

B) Rivendere presuppone che io il prodotto me lo debba comprare. Ma non avevamo detto che era un modo per guadagnare senza rischi? Il mestiere del venditore non è per tutti. C’è inoltre il rischio che il mercato di un determinato prodotto divenga saturo mentre cel’ho in garage. Se non riesco a piazzare la merce in tempo mi ritrovo al verde e con la casa invasa da un esercito di padelle con termostato e suoneria polifonica. Niente paura. Se non sai vendere te lo insegnamo noi, con le pratiche brochure, seminari e dvd a pagamento prodotti da aziende esterne create da alcuni nostri top manager che ce li hanno rivenduti. Una cosa lineare e per niente losca (e Amway ne sa qualcosa).