L’ultima scoperta della O’Donnell: “Le scimmie non diventano uomini”

Dal passato di Christine spuntano continuamente nuove chicche. L’ultima è una domanda che pone in discussione la teoria delle Darwin...

Dal passato di Christine spuntano continuamente nuove chicche. L’ultima è una domanda che pone in discussione la teoria delle Darwin sullo sviluppo delle specie.

Il programma “Politically Incorrect” di Bill Maher è una miniera inesauribile del pensiero arciconservatore incarnato dalla candidata repubblicana alle senatoriali del Delaware. Dopo le tirate anti masturbazione e la confessione sulle pratiche di stregoneria, dopo 10 anni ricompare una domanda che potrebbe buttare a mare due secoli di scienza

DARWIN NON PIACE AI ULTRA’ DELLA FEDE  - L’evoluzione, la teoria introdotta da Charles Darwin a metà ‘800, si è affermata nella comunità scientifica ma il suo materialismo ha cancellato credenze millenarie sull’intervento divino nella creazione dell’uomo. Ancora oggi molti contrastano questa teoria scientifica che capovolge il dettato della Bibbia e rende il libro della Genesi una semplice allegoria. La Chiesa Cattolica non ha ancora pienamente accettato l’evoluzione, per quanto abbia smesso di contrastarla. Negli Stati Uniti i gruppi religiosi più conservatori invece lottano da molti contro la comunità scientifica per affermare la teoria del disegno intelligente, che sostanzialmente riprende il dettato biblico. Una battaglia ripresa dall’ala social conservative del partito repubblicano, che vorrebbe dare pari dignità all’insegnamento del disegno intelligente nelle scuole.

L’EVOLUZIONE E’ UN MITO – Nella puntata del 15 ottobre 1998 nello show di Bill Maher, comico noto anche per il dissacrante documentario sulla religione in America Religolous, si dibatteva di evoluzione. Christine O’Donnell, all’epoca presidente di un gruppo di pressione dal forte orientamento cattolico, disse chiaramente che secondo lei l’evoluzione era un mito. Una battuta che aveva sconvolto Bill Maher e gli altri partecipanti alla discussione in studio. Ma Christine era all’epoca una talebana della fede, e ha posto la domanda che potrebbe smentire l’intera comunità scientifica mondiale. “ Perché le scimmie non si evolvono ancora in uomini?” Una questione drammaticamente irrisolta, che potrebbe rendere la O’Donnell non solo una nuova senatrice, ma anche una rivoluzionaria della biologia. O la più ridicola candidata che abbia mai corso per una carica elettiva negli Stati Uniti.