L’uomo con il verme nell’occhio

Per la rimozione ci sono voluti ben due cicli di applicazione chirurgica del laser. La difficile quanto rischiosa rimozione è...

Per la rimozione ci sono voluti ben due cicli di applicazione chirurgica del laser. La difficile quanto rischiosa rimozione è stata eseguita con esito positivo da un’équipe dell’Iowa University Hospital.

Spesso capita di avere un diavolo per capello molto più di rado, fortunatamente, può capitare di ritrovarsi un verme in un occhio. Il curioso quanto pericoloso incidente è capitato a John Matthews, un americano di Bellevue nell’Iowa, il quale ha vissuto, ovviamente a sua insaputa, per ben nove mesi con un parassita dietro il bulbo oculare del suo occhio sinistro.

EYEBALL WORM Matthews ha scoperto il suo indesiderato ospite dopo una visita oculistica fatta a seguito della comparsa di due piccole macchioline nerastre nel quadro visivo del suo occhio sinistro. Dopo altri test, presso il reparto oculistico dell’ospedale dell’Università dell’Iowa, i medici hanno avuto conferma che si trattava di un piccolo parassita, probabilmente nematode. La rimozione, visto la delicatezza dell’intervento, è stata decisa di operarla con la tecnica laser. Dopo un breve trattamento per impedire al verme di poter arrecare ulteriori danni, i medici sono intervenuti chirurgicamente “sparando” una fascio di luce laser nel bulbo oculare di Matthews per uccidere l’indesiderato ospite.

OCCHIO (SI FA PER DIRE) ALLA VACANZA – Sono stati necessari ben due cicli di trattamento laser prima che il parassita fosse definitivamente eliminato. John Matthews ha detto che, probabilmente, ha contratto il parassita in una vacanza in Messico oppure in Turchia dove era venuto a contatto con un procione durante una battuta di caccia. I Nematodi, sono chiamati anche vermi cilindrici perché presentano un corpo cilindrico a sezione trasversale circolare. La dimensione, a seconda della specie, varia da meno di un millimetro a persino un metro! Per quanto se ne sa, questi parassiti infestano un gran numero di animali e di piante. Alcuni nematodi vivono sulla superficie di organismi acquatici e molti riescono ad infestare i vertebrati terrestri, compreso l’uomo, insinuandosi nel sistema digerente, in quello circolatorio o incistandosi nell’apparato muscolare. Nell’occhio, tuttavia, non era noto finora alcun caso clinico. Una troupe di Animal Planet, venuta a conoscenza del caso, è andata in Iowa a filmare la storia di Matthews per lo spettacolo “mutanti”.