La bufala del sondaggio estero con il MoVimento 5 Stelle al 42%

di - 17/02/2013 - Una falsa prima pagina del Fatto Quotidiano alla quale abbocca Cancelleri, portavoce in Sicilia

La bufala del sondaggio estero con il MoVimento 5 Stelle al 42%

La storia è questa. Giancarlo Cancelleri, portavoce a 5 Stelle del MoVimento in Sicilia, pubblica sulla sua pagina fan su Facebook una falsa prima pagina del quotidiano. Il tarocco è evidente, ecco qui l’immagine:

(fonte)

Mentre la “notizia” (che evidentemente non lo è, visto che si sostiene, in base a un proprio “sondaggio” su un “campione” estero non ben precisato, che i sondaggi pubblicati siano taroccati per sottostimare il MoVimento 5 Stelle: una chiara assurdità logica), a quanto pare, viene da questa fonte primaria, 24Italia.it:

Il fake viene condiviso da un migliaio di persone nonostante molti avvertano e addirittura mettano i link alla pagina originale del Fatto, che invece è dedicata agli scandali che coinvolgono il sistema bancario. Due ore fa Cancelleri si accorge della figura non molto intelligente che sta facendo e posta questa simpatica rettifica:

La cosa più divertente sono i commenti dei grillini, che dimostrano di non averci capito molto di come sono andate le cose:

Ci vediamo in Parlamento. Sarà una comica.

20 Commenti

  1. Alessio scrive:

    Si è poi capito chi candida a premier il M5S?

  2. Stefano scrive:

    Vorrei far notare che questo qua era candidato a governare una REGIONE eh :DDD

  3. Se nessun partito, qualunque esso sia, non prenderà almeno il 50% dei voti più uno, l’Italia continuerà ad essere ingovernabile e, purtroppo, fra qualche mese ci toccherà riandare a votare… Speriamo dunque che almeno uno dei ventotto (o sono ancora di più?) soggetti politici in lizza raggiunga tali risultati, e chissà che non possa essere davvero il M5S! Bufala e non bufala…
    Mgs

  4. gelindo bordini scrive:

    mah..direi però verosimile..
    il 100% dei miei amici all’estero ha votato il bimbominkia pentastellato..
    può essere,anzi è probabile una percentuale maggiore di quella aspettata..

  5. Kaspo scrive:

    Il bello è che prima ha pubblicato un link preso dalla rete senza controllare ripromettendosi di verificare in seguito. Poi lo cancella quando scopre che è falso e si vanta che questo è il bello della rete. No Cancelleri, i link di dubbia provenienza prima si verificano e poi si diffondono. Il brutto della rete è la gente che diffonde le notizie presa da chissà dove senza approfondirle e prendendo tutto per buono.

    • peppe scrive:

      come bersani con la foto della piazza piena??? una bufala che non ha rettificato ne tantomeno cancellato…che bell’esempio…

      • NoFavole scrive:

        Ti sbagli, è stata rimossa:
        “La foto è stata postata durante la serata del comizio di Bersani a Milano. Ma è stata rimossa poco dopo…”(fonte: HP).
        Su Tweetter cmq non si cancella nulla quindi l’errore è rimasto.

  6. carrara carlo scrive:

    Povera Italia…. tutti cialtroni!!!non so chi votare ..quell’Idiota di maron che va in giro con la ramazza a far pulizie e si allea con il Ladro!! che schifo.. Tosi svegliaaaa quel cret… del segrtario sta facendo perdere i voti della lega… mai voterò per Arcore band!!!! bianca o disgiunta con enorme dolore ( forse Ambro merita un po di fiducia) che schifo maroni ci hai venduto come al solito!!

  7. ciangio scrive:

    Certemanete si è proprio dimostrata una bufala!!
    Togliete almeno questo articolo da somari belanti, sappiamo tutti come sono andate le lezioni.

    • Ciao Giangio,
      quel sondaggio era infatti una bufala, visto che Il M5S nn ha preso il 42″%.
      Grazie di aver partecipato.

      • ciangio scrive:

        Perché non ci parli di quelli italiani che non ne hanno imbroccato uno? Lordo non hanno attenuanti come quelli esteri oppure è solo una questione di eiaculazione precoce che hai avuto alla chiusura delle urne?

        • ciao ciangio,
          nella testata c’è una barra di ricerca: lì, digitando le opportune parole, troverai articoli sui sondaggi italiani che non ne hanno imbroccato uno e su quelli esteri, con la spiegazione. E adesso scusami, noi adulti torniamo a lavorare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ultime Notizie