|

La donna che si fa amputare le dita dei piedi per mettersi i tacchi

Una donna ha deciso di farsi amputare le dita dei piedi per poterli adattare alle scarpe : e così adesso può indossare finalmente i tacchi.

LEGGI ANCHE: Il ladro che si amputa un dito. E se lo riprende

IL CASO – Il Blick non racconta la bella favola di una Cenerentola che va d’accordo con la scarpetta bensì la vicenda di Susan Deming, la donna che ha deciso di costringere il suo piede alle dimensioni delle scarpe con i tacchi: costi quel che costi. Prima dell’operazione, la donna aveva il piede troppo lungo e questo rendeva difficoltosa la ricerca delle scarpe dei sogni e così ha preso la decisione di agire direttamente sul problema, racconta il Blick.

guarda le immagini:

L’OPERAZIONE – Le dita dei piedi troppo lunghe erano diventate un pallino per Deming, per via delle enormi difficoltà riscontrate nel quotidiano e il chirurgo dice: “Può sembrare una decisione un po’ estrema” ma spiega che “negli ultimi anni non sono nuove richieste del genere” perché sembra che le donne avvertano la necessità  di “preparare” il piede ai tacchi. “Se non hai provato il dolore e non riesci a trovare le scarpe non puoi giudicare” ha detto Deming a Fox News

DIFFICOLTA’ – Secondo quanto rivela l’American Medical Association Podiatric l’87% di donne ha problemi a indossare scarpe coi tacchi, spiega il Daily Mail. In particolare il caso di Deming, agisce su chi ha problemi di lunghezza: le dita del piede sinistro erano più lunghe di quelle del destro. Si deve però stare attenti non inciampare in operazioni che nulla hanno a che fare con il beneficio medico ma si basano solo sull’estetica.

 

LEGGI ANCHE: 

(Photo Credit/Daily Mail/Getty Images)