|

Halloween 2012: la guida per una felice sopravvivenza

Come sopravvivere ad Halloween, ovvero: come passare un Halloween relativamente salutare e passare un novembre diverso da quello che mangiare caramelle, dolcetti e zuccheri vari a profusione di certo ci regalerebbe? Time Magazine, nella sua sezione salute, ci propone una serie di trucchetti per soddisfare i nostri bambini senza sacrificare la salute.

 

LEGGI ANCHE:  La pioggia di fuoco per Halloween

 

HALLOWEEN E SALUTE – Ammesso che in Italia, ovviamente, questa festa ancora così distante dal nostro sentire prenda piede. Secondo studiosi americani, il bambino medio accumula qualcosa come 3500 – 7000 calorie in dolciumi durante la notte di Halloween; se li mangiasse tutti, poi avrebbe bisogno di camminare per 44 ore o di giocare a basket per 14,5 ore per bruciarle interamente.

Senza contare i problemi dentali, carie e necessità dunque di intervento medico specialistico. Allora, Time consiglia alcune “piccole truffe”, o cambiamenti nel nostro Halloween buone per i denti, la salute e il divertimento. Far mangiare ,tanto e bene, i bambini prima di farli andare in giro, riducendone la fame; non rinunciare a farli camminare da soli in strada invece di portarli casa per casa in automobile.

STRATEGIE – Consegnare ai piccoli fantasmi e alle piccole streghe invece di dolciumi, cracker, piuttosto che barrette ai cereali o ai semi di sesamo, o ancora meglio giocattolini – perché spesso, più che il gusto delle caramelle, il centro della festa è collezionare un sacco di dolci, e per questo anche altri regali potranno andar bene: basta confezionarli in maniera carina e qualsiasi ragazzo impazzirà. Nei giorni successivi, i dolci andranno divisi in due pile, quelli che piacciono al ragazzo e quelli che non piacciono; questi ultimi andranno nascosti o spediti, ad esempio, ai militari in missione (c’è un progetto fatto partire anni fa da un dentista per inviare appunto caramelle e dolci ai soldati americani). Ultima raccomandazione va ai genitori: evitate di mangiare i dolci mentre i figli non vedono, fanno male anche a voi.

TUTTI IN FESTA – Di aneddoti da raccontare, fra il macabro e l’ironico, ce ne sono moltissimi. Il primo a festeggiare la festa è Google, con il suo doodle interattivo: una strada un po’ cupa con abitanti mostruosi che vanno a formare il logo di Google. C’è il polipo G, due occhi rossi e gialli che sono le due O, un fantasma fluttuante per la seconda G. Un terribile scheletro per la L e una faccia sorridente – o un bruttissimo mostro – per la E. Ma non è tutto.

Ad esempio il Daily Mail ci dice dei due profughi che si erano nascosti dentro un carico di bare, fra i vari sarcofagi, per entrare illegalmente in Inghilterra dalla Bulgaria, proprio alle spalle dei Carpazi dove viveva il conte Dracula. Il cane poliziotto Mitzy però li ha annusati e trovati, evitando l’ingresso illegale che però, va detto, sarebbe stato molto in stile Halloween. Così come di certo lo è il bagno costruito nel cimitero di Millaa Millaa, nel Queensland, Australia: a forma di bara.

Macabro e ironico. Come dimostrano le foto, anche gli animali festeggiano: compreso questo porcospino, di nome Teddy Bear.

LEGGI ANCHE: