|

Come perdere 6 chili in 15 giorni

La dieta è il vostro nemico dichiarato? Siete proprio convinti che sia necessario soffrire per perdere peso? Potrebbe non essere così, ecco cosa suggerisce il Bild.

LEGGI ANCHE: Cosa mangiare e bere contro il caldo africano – Foto

PERDERE PESO – Se vi aspettate di leggere i versetti di un miracolo, siete fuori strada perché la dieta è una cosa seria ma, di certo, fare attenzione è sempre consigliabile. Il Bild ha provato a saltare la fase della sofferenza, chiedendo ad esperti del settore e sembra che ci sia una formula segreta: mangiare in modo sano e bruciare i grassi in eccesso. Ecco i passi strategici suggeriti e raccolti dal Bild:

  • Allenarsi durante la settimana: non preoccupatevi, non occorre diventare scolpiti, bisogna però puntare ad essere tonici: se il muscolo cresce, si bruciano più calorie. Questo è il consiglio di Giersberg, allenatore delle celebrità.
  • Mette crusca d’avena nello yogurt: ogni giorno un cucchiaino e bevete molta acqua. La crusca riduce l’assunzione di zucchero e il livello di calorie e colesterolo nel sangue diminuisce. Paola di Pierre Dukan, nutrizionista, medico e inventore della dieta Dukan.
  • Aumentate le fibre: sono praticamente prive di calorie, grassi e aiutano a perdere peso. Lo dice Sven David Mueller, esperto di nutrizione.
  • Lo stress aumenta l’appetito ma mangiare fuori pasto promuove anche il volume del vostro corpo. Rimuovete lo stress facendo esercizio e poi mangiate qualcosa di leggero e mettetevi a riposo. Lo consiglia il dottor Michael Boschmann, ricercatore dell’università di Medicina di Berlino.
  • Il cioccolato non è un nemico: ogni giorno, dopo pranzo, concedetevi un pezzo di cioccolato fondente senza sentirvi in colpa serve a interiorizzare l’obiettivo. È suggerito da Ilona Burgel, autrice.
  • Equilibrare il metabolismo: cercate di avere dei ritmi ordinati, perché favorisce il riposo e l’assunzione di calorie. Poca attività fisica, stress da lavoro e diminuzione del sonno sono letali per la dieta.
  • Scegliete un piatto preferito: aiuta a fissare gli obiettivi e potete concedervelo come premio o usarlo come monito per andare avanti.
  • Mangiate il pesce con un contorno di verdure: è il modo migliore per ridurre il peso corporeo perché si evitano i farinacei e i carboidrati. Provate gli spinaci al vapore con il salmone arrosto è il consiglio del dottore Nicolai Worm.
  • Diminuite le porzioni di quello che acquistate: evitate i pacchetti di grandi dimensione perché quello che non è in casa, non si può mangiare. La fase due sarà l’eliminazione dei cibi pronti e delle caramelle.
  • Ascolta la tua pancia: Il tuo corpo è intelligente e sa di cosa ha bisogno e generalmente la risposta non prevede patatine fritte o dolci. Di solito d’estate dovrebbe chiedervi insalate e non piatti elaborati, dice Silke Kayadel, fitness coach.
  • La forza della ginnastica: lo sport al mattino stimola la circolazione e prepara il processo che provvederà a bruciare i grassi in eccesso per tutta la giornata. Mettete le scarpe da corsa sotto al letto: correre 30 minuti brucia fino a 400 calorie. Lo dice la dottoressa Christine Graf.
  • Cambiamento graduale: Nessuno può cambiare improvvisamente stile di vita, iniziate passo dopo passo anche da un solo giorno a settimana in cui farete pasti a basso contenuto di carboidrati ma ricchi di verdure. Eliminate l’alcool e gli spuntini, fate esercizio fisico e dormite a sufficienza. Vedrete che alcune abitudini del “giorno perfetto” entreranno a far parte della vita quotidiana. Patric Heimann, autore.
  • Attenzione a cosa bevete: Evitate bevande zuccherate e soprattutto l’alcool. Bevete invece molta acqua e, prima dei pasti, brucia le calorie. Tè e caffè vanno assunti con moderazione. Lo dice il Professor H. Hauner.
  • Scrivete la motivazione che vi spinge a perdere peso: Cambiare abitudini vi renderà insofferenti, allora sarà bene ricordare il motivo che vi ha spinto a scegliere di diminuire il vostro peso. Lo consiglia il Professore Christoph Klotter.
  • Odorare il profumo spegne la fame: lo dice Dagmar von Cramm. Portate sempre con voi una fiala di profumo floreale come la lavanda, la rosa o il gelsomino e annusate quando vi viene lo stimolo della fame.

Fateci sapere come è andata.