|

Il ragazzo di 18 anni in un corpo da bambino

Avere diciotto anni e dimostrarne solo sei. E’ il triste destino di Tim Halbe, un giovane tedesco che ha avuto uno sviluppo del suo corpo a causa di un disturbo cardiaco. Nonostante una vita piena di difficoltà, Tim apprezza ogni giorno che passa, anche perché la sua malattia potrebbe farlo morire senza un intervento chirurgico.

 

LEGGI ANCHE: Le coppie che fanno sesso con i bambini a letto

 

VITA DA PICCOLO ADULTO – Quando Tim Halbe guida la macchina i poliziotti lo inseguono. Il giovane tedesco, che ha appena compiuto i diciotto anni e preso la patente, è così basso che supera di pochi centimetri il volante, e il suo viso da bimbo fa pensare che non abbia neppure l’età di un adolescente. Eppure Tim è già maggiorenne, nonostante sia alto un metro e mezzo, e pesi solo trentatre chili. Il suo corpo si è sviluppato in netto ritardo, ed ora il ragazzo di Dortmund ha le sembianze di un bambino di sei o sette anni.

 

MALATTIA GRAVE – Tim Halbe ha un grave problema cardiaco, come racconta a Bild. “Sono nato con un grave difetto al cuore. Ecco perchè sembro così piccolo. I primi tre anni li ho passati all’ospedale”. Dopo sette operazioni, mesi in coma e le previsioni dei medici che gli davano poche chance, il giovane di Dortmund è riuscito a vivere, nonostante la sorpresa che provoca negli altri. “A scuola mi chiamavano alieno blu perchè le mie labbra si coloravano di quel colore a causa di una cattiva circolazione sanguigna. In discoteca non posso entrare se non porto la mia carta d’identità, perchè nessuno crede alla mia età”. Tim apprezza i pochi momenti di normalità concessi dal suo corpo. Senza un doppio trapianto a cuore e polmoni il ragazzo rischia la morte. “Festeggio ogni giorno, e non penso al mio destino”.

LEGGI ANCHE: