Vettel GP Malesia
|

Incredibile al GP di Malesia. Vettel costretto a tornare ai box sul musetto della Sauber | VIDEO

Un week end da dimenticare per la Ferrari in Malesia. Effetti della sfortuna che si sono fatti sentire anche dopo la linea del traguardo. E così, dopo aver finito la gara, Sebastian Vettel viene speronato dalla Williams di Lance Stroll che va dritto in curva e distrugge la Ferrari del tedesco. La collisione è talmente tanto violenta che la Rossa diventa inguidabile e Vettel è costretto a chiedere un passaggio a una Sauber per poter rientrare ai box.

LEGGI ANCHE > Sebastian Vettel, il video dell’esultanza in italiano dopo la vittoria al GP di Australia

VETTEL GP MALESIA, LE IMMAGINI INCREDIBILI DELL’INCIDENTE

VETTEL GP MALESIA, COSA SUCCEDE ORA?

La sequenza di immagini è davvero comica. Ma resta il rammarico per il week-end della scuderia di Maranello, iniziato malissimo con la rottura in qualifica del motore di Vettel (e la conseguente partenza in ultima posizione), proseguito con il problema che ha costretto al ritiro Kimi Raikkonen e con la magra consolazione di una grande rimonta dello stesso Vettel (da ultimo a quarto), ultimato dal paradossale incidente dopo la linea del traguardo.

I commissari di gara, ora, stanno analizzando le immagini per valutare le varie responsabilità dell’accaduto e prendere in considerazione eventuali penalizzazioni. Intanto, Vettel potrebbe avere problemi anche con le componenti della vettura per la prossima gara. Un vero problema per chi, alla vigilia del GP, lottava per il titolo mondiale e che adesso si trova a -34 punti dalla vetta della classifica.

In Malesia ha vinto Max Verstappen (Red Bull), al suo secondo successo in carriera. Lewis Hamilton, leader della classifica generale, si è accontentato della seconda posizione davanti all’altra Red Bull di Daniel Ricciardo. Oltre al quarto posto di Vettel, però, per la Ferrari c’è solo buio.