Di Maio
|

Di Maio sorride sui problemi della Sicilia e del M5S

Di Maio ha risposto in contemporanea ad Alessandro Di Battista al ricorso dell’attivista Mauro Giulivi che ha portato alla sospensione delle cosiddette regionarie vinte da Giancarlo Cancelleri. Sul suo profilo Facebook il vicepresidente della Camera ha condiviso una foto che lo ritrae assieme al consigliere regionale candidato alla presidenza della Sicilia, con cui nelle settimane scorse, insieme a Di Battista, ha svolto il tour #aTuttaSicilia. Il post prova a dare un messaggio rassicurante in una situazione in realtà piuttosto problematica per il Movimento 5 Stelle. «Stiamo partendo per un’altra giornata di incontri in Sicilia con Sindaci, categorie, imprese e persone che ci chiedono aiuto. Giancarlo Cancelleri è il nostro candidato alla Presidenza della Regione. Come tutti gli altri candidati scelti con le regionarie. Dicono che abbiamo sospeso il tour in Sicilia e che Giancarlo sia stato “congelato”. Macchè! Qualche “nemico della contentezza” (come si dice qui in Sicilia) pensa di fermarci con un ricorso da azzeccagarbugli. Ma non hanno capito di che pasta siamo fatti. Questa occasione servirà per far conoscere ancora di più Giancarlo e il programma del Movimento 5 Stelle. #SceglieteIlFuturo!».

LEGGI ANCHE > DI MAIO: «I LAGER PER MIGRANTI? IL GOVERNO CI DICA SE STIAMO PAGANDO I CRIMINALI LIBICI» | VIDEO

 

Di Maio nega che il ricorso presentato da Mauro Giulivi possa rappresentare un problema, definendolo da azzeccagarbugli, anche se il nuovo caso rappresenta un ennesimo problema del M5S in un periodo particolarmente difficile. Tra dieci giorni, come confermato ieri dal blog di Beppe Grillo, i 5 Stelle annunceranno il loro candidato alla presidenza del Consiglio. Sarà sicuramnete lo stesso Luigi Di Maio, ma ancora non son state comunicate le regole per la votazione. Probabilmente il vicepresidente della Camera potrebbe correre come unico candidato, così trasformando la competizione in una sostanziale farsa.  La proclamazione del leader alle politiche prevista durante il meeting a Italia 5 Stelle così come la candidatura di Cancelleri servono al M5S per rilanciarsi dopo un 2017 pieno di difficoltà, testimoniate dalle disastrose comunali del giugno scorso, e da un costante, per quanto moderato, calo nei sondaggi.