Ilaria D'Amico contro Milan
|

Ilaria D’Amico mette in dubbio le coperture finanziare del Milan. I rossoneri in silenzio stampa Sky | VIDEO

Prima giornata di Serie A e prime polemiche esplosive tra giornalisti e squadre di calcio. A inaugurare il valzer di quella che si annuncia come una stagione calcistica piuttosto bollente è la conduttrice della trasmissione Sky Calcio Show Ilaria D’Amico. Che ha fatto arrabbiare – e di brutto – il Milan, tanto che la società ha deciso di non parlare con i giornalisti dell’emittente satellitare. Altro che #NuovoInizio (lo slogan con cui Sky ha deciso di accompagnare questa prima giornata di campionato), insomma.

LEGGI ANCHE > Ilaria D’Amico soffre per il «suo» Buffon mentre gioca contro il Belgio | VIDEO

ILARIA D’AMICO CONTRO MILAN, LA STORIA

Ilaria D’Amico, nel pre-partita e prima della netta vittoria del Milan sul Crotone per 3-0, ha commentato l’estate rossonera. Lo ha fatto insieme agli altri ospiti in studio, lasciandosi andare all’espressione incriminata che non è piaciuta alla società rossonera: «Se ci saranno tutte le coperture finanziarie – ha detto la D’Amico – questa società ha fatto delle cose pazzesche. E il se bisogna mettercelo, perché sono stati così tanti gli investimenti e dobbiamo aspettare di vedere tutto nero su bianco».

Da qui la decisione del Milan di non far parlare né l’allenatore Vincenzo Montella, né alcun altro tesserato ai microfoni di Sky Sport. Un gesto che non è affatto piaciuto alla D’Amico (e ai vertici dell’emittente satellitare che, ogni anno, investe fior di quattrini per offrire anche un ampio resoconto dei match trasmessi in diretta) che, nel corso della trasmissione, ha voluto replicare.

ILARIA D’AMICO CONTRO MILAN, LA REPLICA

«Non sentiremo Montella, e questo devo dire che ci dispiace molto, anzi mi dispiace molto, perché è qualcosa che mi riguarda personalmente – ha detto dopo aver appreso la decisione del Milan -. Ci è stato comunicato dal responsabile comunicazione, Fabio Guadagnini, nostro ex collega, che le mie parole li hanno fatto risentire. Io ho detto che se ci saranno le coperture finanziarie questa società avrà fatto un lavoro straordinario. Inutile dirvi che questa decisione si commenta da sola. Io continuerò a esprimere idee, senza pregiudizi. Soltanto sottolineiamo da giornalisti alcune perplessità che sono emerse, come già successo in altre situazioni e per altri club. Quello che Sky sport vuole raccontare è l’idea di supportare la serietà degli investimenti e la possibilità di tornare grandi».

La battuta della D’Amico nasce da alcune indiscrezioni estive circa le mancate coperture finanziarie della nuova società cinese proprietaria dei rossoneri per un calciomercato a dir poco sontuoso. Si era scatenata la polemica per l’assenza delle fideiussioni per gli acquisti di Lucas Biglia e di Leonardo Bonucci, puntualmente rientrata dopo il deposito dei contratti dei due calciatori e il loro tesseramento. Ma, evidentemente, la D’Amico ha voluto rilanciare, inaugurando il campionato di calcio con una bella gatta da pelare.

(FOTO: ANSA / STEFANO PORTA)