|

Napoli-Nizza 2-0, la cronaca LIVE

90+5′ – E finisce qui, il Napoli vince 2-0, ipoteca la qualificazione ai gironi di Champions e si guadagna la vacanza in Costa Azzurra meno costosa della storia.

87′ – Occasione Napoli! Milik liscia il pallone da due passi, facendoci ricordare quanto ci manca la Gialappa’s.

83′ – Va detto che il rosso a Koziello è forse troppo fiscale, dal replay si vede chiaramente che Koziello non voleva essere al San Paolo.

80′ – Doppio cartellino rosso per il Nizza! Koziello espulso per una brutta entrata su Zielinski e Plea fa la stessa fine protestando con l’arbitro e dicendogli che il polacco respira ancora.

77′ – Occasione Napoli! Insigne non riesce a segnare da ottima posizione e arriva al meritato orso di peluche.

75′ – Esce Mertens, entra Milik. Sarri vuole una punta che tenga palla senza segnare.

70′ – GOL NAPOLI! Jorginho trasforma il rigore con grande freddezza e poi esulta per essersi finalmente tolto l’apparecchio.

69′ – Rigore per il Napoli! Jallet stende Mertens appena entrato in area e si prende un mese con la condizionale.

67′ – Ennesimo tiro di Insigne, che se colpisce di nuovo il portiere ha diritto a un orso di peluche.

65′ – Occasione Napoli! Souquet colpisce la traversa della propria porta, dimostrando che anche il Nizza sa essere pericoloso.

60′ – Nel momento migliore del Nizza, altra occasione clamorosa per il Napoli! Mertens calcia fuori una sorta di rigore in movimento, ricordandosi di quando li calciava Higuain.

59′ – Sarri inserisce Zielinski al posto di Hamsik. Nel Nizza esce Sarr ed entra Boscagli.

51′ – Clamorosa occasione per il Napoli! Diagonale di Mertens e intervento incerto di Cardinale. Sulla corta respinta Insigne non riesce ad appoggiare in rete da posizione favorevole alle imprecazioni.

46′ – Iniziato il secondo tempo. Il pressing del Napoli è così alto che hanno appena rubato palla a casa di Sneijder.

45+1′ – Finisce il primo tempo, 1-0 per il Napoli. I partenopei sono stati superiori ma devono chiudere la partita per non rischiare al ritorno di sentire Sarri che prova a protestare in una lingua straniera.

44′ – Da posizione defilata, Ghoulam tenta la punizione a giro. Non c’è bisogno che vi diciamo come è andata a finire.

42′ – Occasione Napoli! Solito tiro a giro di Insigne sul secondo palo, che inspiegabilmente non sorprende Cardinale.

40′ – Occasione Nizza! Percussione centrale di Saint-Maximin che calcia fuori, sconfitto da San Gennaro.

38′ – Gioco fermo. Cardinale in uscita ha colpito alla testa Le Marchand. Spera che il mister schieri qualcuno in grado di fare la diagonale sui tagli del Napoli.

35′ – Occasione clamorosa per il Nizza! Koziello entra in area e prova un diagonale che esce di un capello. Di Reina.

30′ – Il Napoli ha diminuito la pressione. Vuole vedere se il Nizza riesce anche a farsi un autogol.

25′ – Il Napoli meriterebbe il raddoppio, ma se lo centrasse a fine primo tempo Sarri non avrebbe nulla di cui lamentarsi.

21′ – Il Nizza non riesce a imporre il proprio gioco: il nascondino.

16′ – Assedio Napoli. Mertens raccoglie un rimpallo e prova in rovesciata. La palla esce di poco, le vertebre del belga anche.

15′ – Altra occasione per il Napoli! Callejon servito in profondità fa di tutto per mostrare che non è lui il goleador della squadra.

13′ – GOL DEL NAPOLI! Mertens viene servito in profondità, salta il caffè e segna così comodamente che prima che la palla entri in rete sta già fingendo di fare pipì sulla bandierina.

8′ – Grande occasione per Callejon che da solo davanti al portiere mette alto di testa e poi se la prende col suo gel per capelli.

6′ – Occasione per il Napoli, con un cross rasoterra di Callejon, troppo alto per Insigne.

0′ – Partiti, per entrare in clima Champions, il Napoli ha perso il sorteggio con la monetina.

L’atmosfera al San Paolo è elettrica, principalmente perché Hamsik ha sfregato i capelli sul prato.

La novità nel Napoli consiste in Milik, posizionato in panchina anziché in infermeria.

Formazioni ufficiali.
NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri.
NIZZA (4-4-2): Cardinale; Souquet, Dante, Le Marchand, Jallet; Koziello, Walter; Lees-Melou, Seri, Saint-Maximin; Plea. All. Favre.

In occasione del preliminare di Champions League seguiamo live Napoli – Nizza, dove la squadra italiana cercherà l’impresa: riportare Balotelli in Champions.

TAG: Calcio