sesta puntata game of thrones
|

Game of Thrones 7 è la serie degli errori: in Spagna mandano in onda (per sbaglio) la sesta puntata

Ci sarà mai pace per la settima stagione di Game of Thrones? Sembra proprio di no. Oltre agli attacchi hacker che hanno messo online in anteprima la quarta puntata della serie tv più famosa del momento, ora Jon Snow e compagni devono fare i conti con una distrazione che potrebbe costare carissima in termini di share.

LEGGI ANCHE > Gli hacker colpiscono Game of Thrones: rubato il copione del prossimo episodio

SESTA PUNTATA GAME OF THRONES, L’ERRORE CLAMOROSO

HBO Spagna, la divisione iberica della casa produttrice di GoT, ha messo online per errore la sesta puntata della settima stagione, Death is the enemy,  con un anticipo di ben cinque giorni sulla prima mondiale, prevista negli Stati Uniti per il prossimo 20 agosto (la puntata, invece, uscirà in italiano il 28 agosto). Un errore umano (e, pare, in buona fede) che ha causato la pubblicazione online della puntata per circa un’ora.

Quel tanto che è bastato, insomma, a favorire i gestori dei siti pirata dove le serie tv vengono trasmesse in streaming e vengono rese disponibili per il download. Infatti, è possibile ancora scaricare online il sesto episodio, con un netto anticipo sulla programmazione.

SESTA PUNTATA GAME OF THRONES, DIFFUSE ANTICIPAZIONI ANCHE SUI SOCIAL NETWORK

Non sono bastati, dunque, gli attacchi hacker che nei giorni scorsi avevano causato una delle fughe di dati più clamorose nel mondo delle serie televisive. Ora ci si mettono anche gli sbadati responsabili della pubblicazione di Game of Thrones in Spagna. Un danno di immagine di proporzioni notevoli e un rischio spoiler di altissimo livello: non soltanto, infatti, l’episodio si può trovare su alcuni siti pirata, ma immagini, spezzoni e addirittura GIF animate riferite alla sesta puntata stanno spopolando sui social network.

Agli appassionati di Game of Thrones (e della sua visione legale), insomma, non resta che costruirsi una sorta di trincea social. Una sofferenza che, però, è destinata a durare ancora poco tempo: la settima stagione di Game of Thrones, infatti, a differenza delle altre, prevede soltanto sette puntate. Insomma, siamo quasi arrivati al traguardo di una saga che verrà ricordata non soltanto per la sua efficacia narrativa, ma anche per i tanti attacchi ed errori che l’hanno caratterizzata.