niccolò ciatti
|

Niccolò Ciatti, il 22enne pestato a morte in una discoteca a Lloret de Mar | VIDEO

Probabilmente è stato ucciso per un banalissimo motivo Niccolò Ciatti, il ragazzo di Scandicci che la notte tra venerdì e sabato scorso è stato pestato a morte in discoteca a Lloret de Mar, in Spagna. Stando a quanto emerge dalle prime indagini della polizia il 22enne potrebbe essere stato aggredito, intorno alle 3 del mattino, o per una spinta durante il ballo o semplicemente per uno sguardo storto.

NICCOLÒ CIATTI, FORSE AGGREDITO PER UNO SGUARDO O UNA SPINTA

Niccolò era in vacanza sulla Costa Brava, Catalogna, con un gruppo di amici. È stato aggredito nella discoteca Sant Trop e molto sulla violenza subita lo diranno, e dicono, le immagini delle telecamere del locale. Si vedono tre persone che danno calci in testa e botte a un giovane a terra: un’aggressione scattata improvvisamente. Per il giovane non c’è stato nulla da fare. Gli amici non hanno potuto far nulla durante il pestaggio. Che è stato velocissimo. Il ricovero in terapia intensiva all’ospedale Josep Trueta è stato inutile. Niccolò ha perso la vita meno di 24 ore dopo il soccorso, quando il personale dell’ambulanza lo aveva trovato con diverse ferite, contusioni e fratture. Scrive Michele Bocci su Repubblica:

Le telecamere forse saranno d’aiuto per capire come mai è iniziato il pestaggio, visto che al momento la polizia catalana ha detto che non è chiaro cosa abbia fatto scattare la violenza. Forse una spinta durante il ballo, uno sguardo storto. Comunque qualcosa di banale, con il sottofondo di musica che probabilmente rendeva impossibile anche parlare, da cui è nata una reazione sproporzionata, tra l’altro all’interno della stessa discoteca. In tre si sono accaniti sul giovane toscano, che era arrivato il 5 agosto in Costa Brava insieme ad altri 6 o 7 amici fiorentini per una vacanza che sarebbe dovuta finire proprio ieri.

Gli autori del pestaggio sono stati arrestati circa tre ore dopo, in un viale vicino al mare. Si tratta di tre ragazzi di 20, 24 e 26 anni russi ma residenti in Francia, che subito si erano allontanati dal locale. Bisognerà chiarire se erano sotto l’effetto di alcol o droghe e soprattutto come mai si sono scatenati contro il loro coetaneo.

NICCOLÒ CIATTI, VIDEO DEL PESTAGGIO IN DISCOTECA A LLORET DE MAR

Intanto il giornale spagnolo El periodico ha diffuso un breve video dell’aggressione.

 

 

(Foto frame da video de El Periodico)