charlottesville
|

Charlottesville: la foto degli studenti eroi contro la follia nazionalista

L’auto contro la folla a  Charlottesville, che ha ucciso una persona e ferito almeno 30, sta facendo discutere. Al momento dell’attacco, nella cittadina della Virginia, diverse persone stavano manifestando contro la marcia dei nazionalisti bianchi, sostenuta dal The Daily Stormer, un noto sito razzista americano. Questa tensione è sfociata in diversi scontri nella serata di venerdì con l’intervento della polizia. Per completare però la disastrosa marcia, che ha fatto piombare la città nel caos totale, ieri un uomo ha travolto la folla che protestava contro i nazionalisti. Il ventenne James Alex Fields Jr (ritenuto pro Trump) ha ucciso Heather Heyer, 32 anni. Non solo: il bilancio si è aggravato in serata, quando un elicottero della polizia, impegnato nel pattugliamento della manifestazione, è precipitato: i due agenti a bordo sono morti sul colpo.

Nonostante le orribili immagini che provengono da Charlottesville stanno diventando virali le foto di un gruppo di studenti universitari della UVA (Univerisity of Virginia) che, in modo pacifico, hanno protestato contro la marcia nazista (nel corteo supramazista c’erano diversi fan del KKK). Si sono piazzati davanti alla statua del generale sudista Robert Edward Lee. Quella statua è stata la causa di tutto perché chi ha organizzato la marcia della supremazia ariana, a due passi dall’ateneo, voleva proteggere quella statua dalla sua rimozione. A febbraio il consiglio comunale aveva deciso di rimuovere la statua del generale, simbolo della rivolta confederale, e quindi considerato schiavista. Quella decisione aveva mobilitato i suprematisti bianchi e gli esponenti dell’Alt-right, la destra alternativa. La rimozione è  per ora sospesa ma il coraggio di quei studenti, circondati da decine di suprematisti e neo nazi, sta diventando virale. Foto che vengono ignorate da molti media (a differenza di Mashable che ha dedicato un articolo sull’eroico gesto).

These are the #bravestmillenials in America today. I love them. #Charlottesville #ThankYou

Un post condiviso da Melissa Lamar (@melissah963) in data:

(foto copertina  via Twitter @collinrees)