Chioggia
|

Il vicesindaco M5S di Chioggia chiede l’esercito contro i venditori ambulanti | VIDEO

Chioggia, emergenza venditori abusi. Il vicesindaco Marco Veronese,  esponente del Movimento 5 Stelle, ha scritto al prefetto alcuni giorni fa per avere il supporto dell’esercito contro gli abusivi in spiaggia. Alla trasmissione de La7 L’Aria che Tira l’amministratore M5S ha confermato la sua idea, rimarcando come sul litorale di Chioggia si formi un vero e proprio suk, composto da 200 venditori abusivi, che crea un grave problema di ordine pubblico.

 

L’ESERCITO CONTRO I MIGRANTI VOLUTO A CHIOGGIA DAL M5S

La proposta di Veronese ha suscitato più di una perplessità tra i bagnanti delle spiagge di Chioggia, visto che l’esercito di solito è impiegato in missioni più strategiche che la lotta ai venditori  senza permesi di magliette e altri oggetti. Un fenomeno che si concentra in particolar modo tra gli stranieri, a cui allude Veronese quando rimarca il concetto di suk. L’intervento straordinario di i organici delle forze dell’ordine sono ridotti all’osso e non possiamo mettere in pratica quelle azioni costanti e massicce di contrasto necessarie. In una lettera inviata alcuni giorni fa e pubblicata sulla Nuova Venezia, Veronese aveva rimarcato come dopo un vertice con le forze di polizia dei giorni scorsi, «ho scritto al Prefetto (la lettera è datata 27 luglio) per metterlo a conoscenza della situazione in cui versiamo. La presenza degli abusivi, soprattutto nella parte nord dell’arenile, è particolarmente diffusa quest’anno tanto che non riusciamo, per stessa ammissione del personale di salvataggio, a garantire gli interventi di primo soccorso nei tempi più rapidi possibili. Chiediamo che il Prefetto mandi delle truppe speciali delle forze di polizia anche l’esercito se necessario. Si tratta di un problema ormai di ordine pubblico e di sicurezza e quindi ci rivolgiamo all’autorità che ha competenza diretta su questi ambiti. Il Prefetto si faccia carico di un litorale pieno di residenti e di turisti dove in questo momento non è garantito il passaggio veloce dei mezzi di soccorso e del personale di salvataggio perché ambulanti abusivi occupano lo spazio necessario al transito».

TAG: Chioggia