|

Il super spot della Rai al libro di Matteo Renzi

Renzi sta presentando il suo libro Avanti, uscito per i tipi di Feltrinelli da alcune settimane, in giro per l’Italia. Il segretario del PD ha puntato molto su questa nuova opera per recuperare l’immagine logorata da anni di governo e dalla sconfitta al referendum costituzionale, che l’ha spinto ad abbandonare la presidenza del Consiglio. Giovedì scorso Renzi ha presentato il suo libro al centro commerciale I Granai, alla periferia di Roma. La moderazione dell’incontro era affidata ad Antonio Di Bella, il direttore di RaiNews, il canale all-news della TV pubblica. L’evento è stato seguito in diretta per ben 25 minuti dalle telecamere di RaiNews, con un importante impiego di mezzi per coprire la presentazione di Avanti.  Ora sul sito della rete è presente il filmato integrale. Come rimarca il Fatto Quotidiano di oggi in un articolo di Gianluca Rosselli, la decisione di RaiNews di organizzare una lunga diretta per un evento relativamente minore – il libro del segretario del Partito Democratico è presentato in numerose altre occasioni – appare una scelta eccessiva e inopportuna.

LA DIRETTA DI 25 MINUTI DI RAINEWS PER IL LIBRO DI RENZI

L’intervista di Antonio Di Bella, direttore del canale della TV pubblica, non sembra una motivazione adeguata a un impiego di mezzi così spropositato, che fondamentalmente è null’altro che un evento promozionale per vendere le copie di un libro. La Rai è stata accattata da diverse forze di opposizione, come Forza Italia e M5S, che hanno annunciato interrogazioni sul caso, mentre il consigliere d’amministrazione Carlo Freccero ha espresso un giudizio critico, viste le domande non giornalistiche di Di Bella, e il pubblico composto non da curiosi o interessati ma da militanti del PD. Il politologo Gianfranco Pasquino, che era in studio durante la diretta TV a RaiNews per commentare le dichiarazioni di Renzi, ha espresso un’opinione negativa su come sia stata coperta la presentazione di Avanti.

Foto copertina: screenshot di Twitter