Olbia
|

Olbia, festeggiano la laurea con i mortaretti: panico in aeroporto

Una festa che si stava trasformando in un piccolo caso. Questa mattina, nel corso di una sessione di laurea alla facoltà di Economia del Turismo di Olbia, i festeggiamenti hanno fatto scoppiare il panico nell’aeroporto della cittadina sarda. Gli invitati, infatti, hanno celebrato il traguardo conseguito da alcuni studenti con dei mortaretti e con dei tubi per coriandoli. La vicinanza con l’aeroporto, tuttavia, ha fatto sì che gli scoppi e le piccole esplosioni festose venissero avvertite anche dagli utenti dello scalo.

LEGGI ANCHE > Sorso, la sposa abbandonata sull’altare che tutta Facebook sta consolando

OLBIA, FESTEGGIANO LAUREA E SCOPPIA IL PANICO IN AEROPORTO

Il clima di costante tensione che accompagna tutti i frequentatori di aeroporti e di altri luoghi pubblici particolarmente affollati ha fatto il resto. In poco tempo, infatti, c’è stato un fuggi fuggi generale: molti passeggeri e persone che si trovavano dentro l’aerostazione hanno iniziato a correre, rischiando anche di cadere e di venire calpestati.

OLBIA, L’INTERVENTO DELLE FORZE DELL’ORDINE

L’intervento delle forze dell’ordine (carabinieri e polizia), comunque, ha permesso di chiarire l’equivoco e di riportare, in poco tempo, la situazione alla normalità. Solo tanta paura, dunque: del resto, la facoltà di Economia del Turismo si trova al primo piano dell’aerostazione. Ma, evidentemente, i molti turisti che raggiungono la Sardegna in questo periodo non lo sapevano.

(FOTO: ARCHIVIO/ANSA)