Diele
|

Domenico Diele agli arresti domiciliari a casa della nonna

Domenico Diele è agli arresti domiciliari. L’attore ha lasciato il carcere di Salerno dopo una decina di giorni di detenzione. Diele era stato portato in prigione dopo aver ucciso con la sua macchina Ilaria Dilillo, una donna che stava guidando uno scooter mentre tornava a casa la sera tra il 24 e il 25 giugno a un’uscita autostradale del salernitano. Domenico Diele l’ha toccato con la sua automobile facendola cadere, e provocandone la morte, mentre si trovava alla guida in condizioni alterate dagli stupefacenti secondo la magistratura. I test successivi all’incidente hanno confermato come nell’attore circolassero cannabinoidi e oppiacei. Diele ha ammesso di essere dipendente dall’eroina, così come di consumare altre droghe, ma ha negato di essersi messo alla guida dopo aver preso sostanze stupefacenti, precedentemente assunte. Secondo la sua ricostruzione l’incidente mortale che ha ucciso Ilaria Dilillo è stata provocata da una distrazione causata da un guasto del suo cellulare. Domenico Diele guidava senza patente, e vista l’accusa di aver guidato dopo aver assunto sostanze stupefacenti rischia una condanna molto severa per la morte di Ilaria Dilillo. La procura di Salerno valuta il ricorso contro la concessione degli arresti domiciliari del Gip.

 

Foto copertina: ANSA/CLAUDIO ONORATI