Junior Tennis Perugia
|

Tennis, campionati over 40 veterani: lo Junior Tennis Perugia si aggiudica il titolo

Si è conclusa la seconda fase nazionale del campionato veterani a squadre over 40 maschile, torneo disputatosi sui campi del circolo sportivo All Round di Roma. Lo Junior Tennis Perugia ha portato a casa meritatamente il titolo concludendo in testa al girone a punteggio pieno. Al secondo posto si è piazzato il CT Firenze con 4 punti, seguito dal CT Lequile a quota 2. Fanalino di coda lo Junior Tennis Gentili di Milano.

Una cavalcata trionfale e senza eguali. Lo Junior Tennis Perugia conclude il torneo in testa al girone senza perdere neanche un singolo match nel corso di tutta la manifestazione. Per il circolo umbro si tratta del primo campionato veterani a squadre della storia, un successo prestigioso che va a coronare un weekend indimenticabile. Il grande protagonista di giornata è stato ancora una volta Adrian Voinea, autore del match più spettacolare del torneo contro Antonio Scala del CT Lequile. «Ho perso un secondo set che avrei dovuto vincere – confessa il tennista di Focsani. Ho commesso tanti doppi falli ma poi sono riuscito a venire a capo di una partita che stavo per perdere».

Un’affermazione, quella dello Junior Tennis Perugia, dal sapore particolare dopo delle parole pronunciate tempo addietro dallo stesso Voinea. «Avevo fatto una promessa un anno fa – spiega il campione della compagine umbra -. Alla squadra avevo giurato che avrei fatto di tutto pur di portare lo scudetto a Perugia. Così è andata e sono davvero felice. Punto di forza della squadra? Siamo molto uniti. Ci conosciamo da tempo e questo ci aiuta sia in campo che fuori». Una vittoria tutta da festeggiare, come sempre, insieme. «Non so dove andremo stasera – chiosa l’ex numero 36 del ranking ATP -. Adesso ci aspetta una bella birra poi più tardi vedremo».

Ottima reazione del CT Firenze dopo la battuta d’arresto al debutto nel torneo contro Voinea e compagni. La squadra toscana si è infatti ripresa alla grande riuscendo a chiudere il girone al secondo posto a quota 4 punti. Si piazza sul gradino più basso del podio il CT Lequile, vera sorpresa della manifestazione, in grado di dare filo da torcere ad avversari, quantomeno sulla carta, più quotati. «Abbiamo concluso con un risultato al di sopra delle nostre aspettative – confessa Antonio Scala -. Siamo felici così, fieri di quel che abbiamo fatto».

Termina la propria avventura all’ultimo posto lo Junior Tennis Gentili di Milano, in più occasioni poco aiutata dalla sorte. A presenziare durante le premiazioni anche Roberto Commentucci, presidente del comitato regionale Lazio, che ha rivolto i propri sinceri ringraziamenti ai giocatori, al circolo ospitante e ai giudici di gara.