Shiloh Pitt
|

No, Shiloh Pitt, la figlia undicenne di Brad e Angelina non sta cambiando sesso

Tutti hanno citato come fonte l’agenzia AFP che, poche ore fa, ha smentito la notizia. Shiloh Pitt, la figlia undicenne di Brad e di Angelina Jolie non sta iniziando la cura ormonale che le avrebbe permesso di cambiare sesso. Per diverso tempo la notizia era rimbalzata sui siti e sui notiziari di tutto il mondo, prima della smentita via Twitter dell’AFP:

LA VICENDA DI SHILOH PITT

LEGGI ANCHE > Angelina Jolie ha nostalgia di Brad Pitt

I tempi, evidentemente, non sono ancora maturi. La vicenda di Shiloh è nota a tutti i fan di Brad Pitt e di Angelina Jolie: a 8 anni annunciò ai genitori di voler essere chiamata John e il suo look, giorno dopo giorno, si è avvicinato sempre di più a quello di un maschietto. Una battaglia iniziata da piccolissima e che l’ha sempre vista affiancata dai genitori, che hanno rispettato sin dal primo momento la sua scelta.

Nel 2010, Angelina rivelò in un’intervista a Vanity Fair: «Mia figlia si sente un ragazzo. Per questo le abbiamo tagliato i capelli. Ama vestirsi da uomo, vuole essere come i suoi fratelli». Sulla stessa linea anche il padre Brad Pitt che ha sempre condiviso con la sua ormai ex moglie questo atteggiamento favorevole all’identità sessuale della figlia.

Chi proprio non poteva accettarlo era la nonna, la madre di Brad, da sempre attivista repubblicana contro il matrimonio gay. L’atteggiamento della signora Jane creò non poche frizioni in famiglia, ma non scoraggiò affatto la determinazione di Shiloh. Che, però, non ha iniziato la cura ormonale che l’avrebbe portata a cambiare sesso. Non ancora almeno. E comunque, se ciò accadrà, sarà il caso di evitare tanto clamore.

(FOTO:  Lisa O’Connor/ZUMA Wire)