Intervista con il gatto Maru

13/04/2012 - di

Intervista con il gatto Maru <1>

Tutte le foto <1>

Intervista con il gatto Maru

Vedi foto

    SCOPRI >>

    Maru è senza dubbio il felino più famoso del web, dopo Garfield, ovvio. I video delle sue performance riempiono gli schermi di mezzo mondo e salgono la vetta dei più cliccati della rete.

    L’ATTITUDINE AL SALTO - Dopo anni passati a imparare le dure leggi dell’atletica, Maru ha iniziato a lanciarsi in qualunque oggetto pronto ad accoglierlo. Le sue prede preferite sono le scatole di qualunque forma, dimensione e materiale. Dal take-away porta spaghetti ai cilindri rotanti, dal lavandino al vaso con tanto di pianta dentro… Maru non conosce limiti e compie con coraggio la sua missione: dominare la vertigine saltando in un’area di suo gradimento. Il Giappone lo ha eletto eroe nazionale, il resto del mondo si limita a osservarlo con occhi trasognati e BuzzFeed decide invece di intervistarlo.

    PAROLA DI MARU - L’atletico micio, come la maggior parte dei geni, è affascinante e imperscrutabile. Il padrone Mugumogu racconta che quando ha preso Maru, non era molto docile, infatti ad oggi: “non accoglie gli ospiti a casa, non cerca di farseli amici, è un gatto molto cool e sta sulle sue”

    Qui di seguito la divertente intervista direttamente dal Giappone:

    BuzzFeed: Che cosa ti ispira di più?

    Maru: Mi ispirano i piatti gustosi! Mi piace il tonno e la carne di pollo.

    BuzzFeed: Interessante. Sono sicuro che anche a molti dei tuoi fans felini piace gustare il cibo per gatti. C’è qualche altro gatto famoso che ammiri?

    Maru: Ammiro Garfield. A volte le persone mi dicono che sono come lui. Ho notato che mangia sempre la lasagna, che è buonissima.

    BuzzFeed: Sì, la lasagna è la migliore. Sei mai stato innamorato?

    Maru: Il mio primo amore era la scatola. E ne sono ancora innamorato.

    BuzzFeed: Questo è chiaro. Il tuo lavoro con le scatole è stata una delle ragioni per cui sono finito nei video per i gatti. Qual è il tuo video preferito?

    Maru: Posso suonare il tamburello con la coda, sono un musicista. Guardate questo video!

    Maru: Il titolo del video successivo è “Marudesu”. È il mio video introduttivo e mostra come sono bello e intelligente.

    BuzzFeed: Non c’è alcun dubbio sul fatto che tu sia bello e intelligente! Anche se non è solo per la bellezza e l’intelligenza che le persone ti seguono, c’è qualcosa nel modo in cui ti muovi. Puoi raccontarci come si susseguono le tue giornate?

    Maru: Passo la giornata intera a mangiare, giocare e dormire. Certamente ho una vita frenetica, eh?

    BuzzFeed: Certo. Con queste tempistiche potresti essere definito un maniaco del lavoro. Mettendo da parte il tuo lavoro, qual è il miglior video di gatti di tutti i tempi?

    Maru: No comment.

    BuzzFeed: Wow, ok. Un’ultima domanda. Che cosa c’è nelle scatole?

    Maru: Devo aver avuto a che fare con loro anche in una vita precedente.

    BuzzFeed: Davvero? Posso dire che tu sei il migliore di sempre? Grazie. Grazie per questa intervista e ti ringrazio per tutto quello che fai per rendere il mondo un posto migliore. Ti voglio bene.

    2 Commenti

    1. Milenozza scrive:

      Il no comment lo dico io…ma che articolo è?????????? Un’intervista con un gatto???? Che si, non avete realizzato voi…mah

    2. Elsiabetta scrive:

      ma tu lo conosci il gatto MARU?

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

    Ultime Notizie

    Presentazione del nuovo stadio della AS Roma

    Vogliono bloccare lo Stadio della Roma.

    20:38 Un emendamento al decreto Sblocca Italia, voluto dai parlamentari romani del Pd Umberto Marroni e Roberto Morassut e approvato in commissione ambiente alla Camera potrebbe rivelarsi deleterio per la società di Palotta. Che sarebbe costretta a compensare gli extravalori dell'impianto con un unico versamento finanziario e non più con le opere da costruire CONTINUA