L’invasione dei topi giganti

di - 27/03/2012

L’invasione dei topi giganti <1>

Tutte le foto <1>

L’invasione dei topi giganti

Vedi foto

    SCOPRI >>

    Buzzfeed ci parla di un’emergenza pelosa che sta infestando ormai da 10 anni l’entroterra della Florida. Nel biennio 1999-2001 un importatore di animali esotici liberò in campagna otto esemplari di ratto gigante del Gambia. Nonostante i tentativi delle autorità di limitare la diffusione dell’animale, la specie africana si è riprodotta a dismisura rendendo incontrollabile la sua evoluzione.

    Leggi anche:
    Quel ratto gigante trovato nel Bronx
    Quelli che cloneranno il mammuth

    Sfida il tuo gatto ai videogame

    Le galline a noleggio contro la crisi

    8 Commenti

    1. Roberto scrive:

      Nelle zone più popolate potrebbero inserire qualche bel pitone.

      • Luca da Modena scrive:

        “Nelle zone più popolate potrebbero inserire qualche bel pitone.”

        Apparentemente dei gegni della stessa categoria di quello che ha liberato questo ratto l’hanno già fatto, perchè anche il pitone delle rocce indiano sta diventando infestante nella stessa zona, senza peraltro evidentemente fungere da blocco alla diffusione di questo roditore…

    2. Apostata scrive:

      Le soluzioni sono principalmente tre, tutte e tre Nord-americane D.O.C. e sono Coyote(Canis latrans), Lince Rossa (Lynx rufa), Ozelot(detto anche gattopardo americano, non mi ricordo il nome scientifico).

    3. laverità scrive:

      Chiudere ermeticamente il parlamento italiano. e gassare i “topi giganti”

    4. la soluzione sarebbe liberare dei gatti giganti :-)

    5. sincretinismo scrive:

      una colletta per trasportare le armi di distruzione di massa trovate dagli americani fuori dagli usa, per poi sganciarle sopra questi poveri topolini! Io sono per questa colletta: sai quante armi irakene, libiche, algenine e americane che saltano ………….dentro?

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

    Ultime Notizie

    10) Gelato e...(Gettyimages)

    Le undici combinazioni culinarie (folli) da assaggiare

    19:00 Quante volte vi è capitato di andare a mangiare in un ristorante o a casa d’amici per poi trovarvi nel piatto composizioni culinarie a dir poco ardite, salvo scoprire che in realtà l’accostamento risultava delizioso? A tal proposito CONTINUA