Caltagirone, assessore filmato mentre abbandona quattro cuccioli. La sua grottesca difesa: «Li avrebbero salvati gli abitanti del quartiere»

Caltagirone

L'esponente della giunta si è autosospeso

Non c’è limite al peggio. E così accade che da un’azione non meditata venga fuori una difesa ancora più grottesca. Succede a Caltagirone, dove l’assessore alla Cultura Vito Dicara è stato sorpreso dalle telecamere di video sorveglianza di un quartiere della cittadina siciliana mentre abbandonava quattro cuccioli di cane.

LEGGI ANCHE: «È nato il partito animalista della Brambilla (con Berlusconi testimonial)»

VITO DICARA, L’ABBANDONO DEI CUCCIOLI A CALTAGIRONE

A riportare la notizia è il quotidiano La Sicilia, che sottolinea come il filmato sia stato consegnato da un cittadino ai carabinieri. Nel video si vede un uomo scendere dalla propria auto, abbandonare i cagnolini e ripartire velocemente. Le forze dell’ordine hanno identificato l’autore del gesto partendo proprio dal numero di targa del veicolo che compare nelle immagini.

L’assessore si è subito auto-sospeso, consegnando il suo mandato nelle mani del sindaco della cittadina siciliana in provincia di Catania, Gino Ioppolo. Ma l’ulteriore paradosso sta nel comunicato con cui il politico cerca di difendersi: «In un momento di confusione – scrive l’assessore -, ho lasciato i cuccioli in un luogo dove, nelle ore successive, sarebbero stati senz’altro rinvenuti e salvati dai cittadini del quartiere».

Dicara ha continuato spiegando le circostanze dell’abbandono: «Qualche settimana fa ho trovato sull’uscio della mia abitazione una scatola con dentro gli animali. Non ho saputo cosa fare: non posseggo animali, né la mia casa è attrezzata per ospitarne. A quell’ora tarda, non potendoli lasciare in piena via Circonvallazione, ho ritenuto, oggi mi accorgo con molta superficialità, di depositarli vicino ad alcune ville abitate da persone notoriamente sensibili; ciò nella certezza del salvataggio dei cuccioli». 

L’assessore si è poi scusato con la sua comunità, sostenendo – tra le altre cose – di far parte di una giunta (con riferimenti politici al centro destra) che si è sempre battuta per il rispetto e per la tutela degli animali.

(FOTO da YouTube)

Tag: ,